Saipem colloca bond senior in due tranches

Rendimento atteso superiore al 3,50% per le nuove obbligazioni Saipem. Prezzi attesi in giornata

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Rendimento atteso superiore al 3,50% per le nuove obbligazioni Saipem. Prezzi attesi in giornata

Saipem sbarca per la prima volta sul mercato obbligazionario. Nei giorni scorsi la società italiana attiva nelle esplorazioni petrolifere e controllata dal gruppo Eni, ha svolto un intenso road show presso investitori internazionali toccando le principali piazze finanziarie europee. Saipem ha quindi aperto oggi i libri per il collocamento di un bond benchmark, cioè per una size di almeno 500 milioni di euro, ma punta ad arrivare almeno a 750, visto che le richieste da parte degli investitori si stanno intensificando col passare delle ore.

Obbligazioni Saipem: rendimento atteso sopra il 3,50%

Nel dettaglio, il nuovo bond di Saipem verrà suddiviso in due distinte tranche, rispettivamente con scadenza a 4,5 anni (8 marzo 2012) e 7 anni (8 settembre 2023). E’ quanto si apprende da una fonte a conoscenza del collocamento. Le prime indicazioni di rendimento oscillerebbero tra 3,5% e 3,625% per l’emissione più breve e tra 4,25% e 4,375% per quella settennale. Joint bookrunner dell’operazione sono Banca Imi, BnpParibas, Citi, Deutsche Bank, Goldman Sachs, JpMorgan, Mediobanca e Unicredit.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni Saipem

I commenti sono chiusi.