Rendimenti Bot s’impennano, mercato vorrebbe più chiarezza su manovra

Il tasso dei Bot in asta fotografa perplessità investitori su Italia. Collocati titoli con rendimento 0,438%, in aumento di 37 punti

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il tasso dei Bot in asta fotografa perplessità investitori su Italia. Collocati titoli con rendimento 0,438%, in aumento di 37 punti

Il rendimento del Bot semestrale collocato in asta oggi dal Tesoro è stato dello 0,438%, in aumento di 37 punti base rispetto all’ultima emissione del 27 luglio. “Come ieri per i Ctz, anche i Bot hanno visto un deciso rialzo dei rendimenti“, spiega un operatore di borsa, “a causa dell’incertezza sulla legge di bilancio“. Secondo l’esperto, “le dichiarazioni contrastanti dei vari esponenti dell’esecutivo impediscono quasi del tutto di avere visibilità sulla manovra che sarà presentata nelle prossime settimane“. Ieri il vice-premier Luigi Di Maio ha ipotizzato uno sforamento del vincolo di bilancio del 3%, ma è stato smentito nel volgere di poche ore dal ministro delle Finanze Giovanni Tria. Un lato positivo rimane però la domanda di titoli, che come ieri è stata sostenuta. Il mercato ha presentato offerte per 11,23 mld euro, con un rapporto bid-to-cover di 1,87, “leggermente superiore a quello di un mese fa“.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bot