Portogallo, Standard & Poor’s potrebbe tagliare outlook

I bond portoghesi sono tornati a salire e il loro rendimento è sceso molto da inizio anno, ma le previsioni di crescita economica potrebbero cambiare

di Mirco Galbusera, pubblicato il
I bond portoghesi sono tornati a salire e il loro rendimento è sceso molto da inizio anno, ma le previsioni di crescita economica potrebbero cambiare

Titoli di stato portoghesi in rialzo. Dopo l’intervento della BCE della scorsa settimana, il mercato obbligazionario europeo è tornato a salire e gli spread di rendimento dei paesi periferici dell’eurozona si stanno stringendo. Ne beneficiano anche i titoli di stato portoghesi che vede il bond decennale 2,875% 2026 (PTOTETOE0012) tornare sopra la parità, dopo essere sceso a inizio anno fino a quota 90. Il rendimento è pari al 3%, mentre lo spread nei confronti del bund tedesco si attesta a 280 bp. Ben comprati anche i titoli lunghi, con il bond 4,10% 2045 (PTOTEBOE0020) che scambia sopra quota 105 e rende il 3,86% a scadenza, mentre i titoli corti offrono rendimenti inferiori al 1%. Ma se questo è il quadro che offre il mercato, dal punto di vista economico, il Portogallo non se la sta passando meglio di tanti altri paesi periferici d’Europa e gli analisti sono pronti a rivedere il loro giudizio sul Paese.  

Standard & Poor’s pronta a rivedere out look Portogallo

  Standard & Poor’s potrebbe infatti tagliare l’outlook del Portogallo. Lo afferma David Schnautz, strategist di Commerzbank, aggiungendo che e’ probabile che S&P riveda il suo rating “BB+” sul Paese con outlook stabile, venerdi’ prossimo. Schnautz ritiene che l’outlook di Lisbona potrebbe andare a deteriorarsi, mentre e’ possibile, anche se improbabile, un eventuale downgrade di un notch. Fitch, dal canto suo, ha gia’ tagliato il suo outlook da positivo a stabile all’inizio di marzo riconoscendo al Portogallo rating BB+. Di conseguenza, conclude l’esperto, qualsiasi intervento di S&P potrebbe rivelarsi indicativo della prossima revisione che verra’ condotta dall’agenzia Dbrs, l’ultima a riconoscere il livello di investment grade a Lisbona, il prossimo 29 aprile.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ratings, Bond Portogallo

I commenti sono chiusi.