Popolare di Vicenza e Veneto Banca preparano altri bond garantiti

La Ue autorizza l’emissione di bond con garanzia statale a Popolare di Vicenza e Veneto banca per 3,6 miliardi di euro

di , pubblicato il
La Ue autorizza l’emissione di bond con garanzia statale a Popolare di Vicenza e Veneto banca per 3,6 miliardi di euro

Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca preparano il lancio di altri bond con garanzia statale. Il via libera è arrivato direttamente da Bruxelles dopo il successo dell’operazione di ristoro agli azionisti delle due banche venete.

 

l’Unione Europea – si apprende da un comunicato – ha esteso il supporto alla liquidità degli istituti, già approvata nel gennaio 2017. Un ulteriore passo per la messa in sicurezza delle due banche.  Dopo i 3 miliardi di gennaio, BpVi ha infatti chiesto di poter emettere bond per altri 2,2 miliardi, mentre Veneto Banca ha fatto richiesta per altri 1,4 miliardi, in aggiunta ai 3,5 di inizio anno.

Nel frattempo proseguono le manovre per chiudere 200 filiali e tagliare il numero dei dipendenti.

 

Commissione Ue autorizza emissione di bond garantiti

 

Il supporto alla liquidità, precisa la Commissione, è una misura “separata” rispetto a “qualsiasi intervento pubblico finalizzato ad assicurare che le banche abbiano sufficiente capitale”. Riguardo alla situazione delle due banche “sono in corso colloqui costruttivi tra le autorità italiane, il Single supervisory mechanism della Bce e la Commissione Europea”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,