Piazza Italia emette un minibond da 12 milioni di euro

Il minibond Piazza Italia offre un rendimento del 5,25% e ha una durata di 6 anni, con un profilo di rimborso del capitale di tipo amortizing

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il minibond Piazza Italia offre un rendimento del 5,25% e ha una durata di 6 anni, con un profilo di rimborso del capitale di tipo amortizing

Piazza Italia si rivolge con successo al mercato dei minibond e riceve sottoscrizioni per 12 milioni da parte di investitori istituzionali tramite la piattaforma fintech Epic.  Il prestito obbligazionario è stato emesso il 9 aprile 2018, offre un rendimento annuo del 5,25% e ha una durata di 6 anni, con un profilo di rimborso del capitale di tipo amortizing dal terzo anno. L’operazione è finalizzata principalmente al finanziamento di nuove aperture e alle ristrutturazioni dei punti vendita della Rete Italia dell’azienda.

Piazza Italia, fondata nel 1999 dalla famiglia Bernardo, è cresciuta nel tempo fino a diventare uno dei principali player del retail di abbigliamento con 169 punti vendita gestiti direttamente in Italia, 78 punti vendita in franchising in Italia e 55 punti vendita in franchising all’estero.  Francesco Bernardo, Amministratore Delegato per la finanza, commenta con soddisfazione la conclusione dell’operazione, che ha permesso a Piazza Italia di entrare in un mercato finanziario che in prospettiva permetterà di fornire la liquidità necessaria alla crescita e il rinnovamento della rete vendita. “Questo è solo il primo passo per il finanziamento degli investimenti del prossimo triennio. Siamo partiti con l’idea pionieristica di disintermediazione del debito, ma considerato il forte interesse manifestato dagli Investitori Istituzionali pensiamo di poter ampliare la provvista nei prossimi esercizi, aprendoci ad un mercato di capitali per noi nuovo.”

Sotto il profilo operativo la Società è stata supportata dallo studio legale Legance Avvocati Associati e da Epic SIM, con la sua piattaforma fintech, per la selezione degli investitori. La piattaforma di Epic conferma sul campo la sua efficacia nel supporto all’economia reale, favorendo l’incontro diretto tra i progetti di crescita delle PMI e gli investitori qualificati. E’ importante evidenziare la capacità propria di Epic di “sindacazione”, ossia di aggregazione di investitori diversi sulle singole opportunità.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Minibond