Piaggio & Co. Lancia nuovo bond e taglia la cedola

La società della “vespa” ha scambiato 108 milioni di obbligazioni (cedola 7%) con nuovi titoli che rendono il 4,625%. Il vecchio bond continuerà a maturare interessi fino a dicembre

di , pubblicato il
La società della “vespa” ha scambiato 108 milioni di obbligazioni (cedola 7%) con nuovi titoli che rendono il 4,625%. Il vecchio bond continuerà a maturare interessi fino a dicembre

 

Fine corsa per il bond Piaggio 7% 2016. Dal prossimo 24 aprile gran parte del prestito da 150 milioni non esisterà più, verrà sostituito con la nuova emissione con scadenza 2021 e cedola 4,625%. Come anticipato da InvestireOggi.it, Piaggio ha perfezionato una nuova emissione senior unsecured dell’importo di 250 milioni, prezzata alla pari, da offrire in cambio ai possessori dei vecchi bond. I proventi del prestito obbligazionario – scrive una nota del gruppo – saranno utilizzati principalmente nell’ambito dell’operazione di liability management finalizzata al pre-rimborso del prestito obbligazionario in essere denominato Piaggio 150 million 7% senior notes due 2016, nonché al rimborso di indebitamento finanziario a breve termine”. L’operazione – spiega sempre la nota – “consente di ottimizzare la struttura del debito, in particolare allungandone la scadenza media (da 2,4 ad oltre 4 anni), riducendo il costo medio del funding ed incrementando la componente di debito raccolta sul mercato dei capitali”.

 

Obbligazioni Piaggio tasso fisso 4,625% 2021

 

[fumettoforumleft]Piaggio ha così ridotto sensibilmente il flottante del vecchio bond e i costi finanziari sul debito che, ai tassi di mercato attuali, erano alquanto anomali, in relazione anche alla qualità del credito del gruppo di Pontedera. Con una nota, Piaggio ha precisato che oltre due terzi dei vecchi bondholders (Isin XS0471946367) hanno aderito allo scambio consegnando i titoli al prezzo di 104,50 in cambio dei nuovi bond Piaggio & Co. S.p.A. (Isin  XS1061086846) emessi alla pari. Chi non ha aderito allo scambio (l’offerta era su base volontaria), potrà godersi gli interessi in maturazione delle obbligazioni Piaggio 7% 2016 fino al prossimo 1 dicembre quando l’emittente lancerà la “call” sul flottante rimasto in circolazione (circa 42 milioni di euro) a 101,75. La nuova obbligazione, sarà invece quotata presso la borsa del Lussemburgo a partire dal 24 aprile e negoziabile per importi minimi di 100.000 euro, ma dai primi scambi il prezzo sul mercato OTC viaggia poco sopra 103 per un rendimento del 4,11%. Il bond andrà a maturazione il 30 aprile 2021 ed è callable dopo 4 anni. Il rating atteso da Standard & Poor’s per Piaggio è BB- con outlook stabile.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,