Obbligazioni Saipem: tutti le vogliono

Saipem ha raccolto 6 miliardi di ordini per il nuovo bond a fronte di 750 milioni offerti. Rendimenti in picchiata

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Saipem ha raccolto 6 miliardi di ordini per il nuovo bond a fronte di 750 milioni offerti. Rendimenti in picchiata

Tutti in coda per le obbligazioni Saipem. Il giorno del collocamento, i bond della compagnia di trivellazioni controllata da Eni sono andati letteralmente a ruba. Investitori istituzionali di tutto il mondo, dopo aver partecipato al road show europeo di quattro giorni per il collocamento del primo bond Saipem della storia, hanno sottoscritto per oltre 6 miliardi di euro l’obbligazione benchmark, suddivisa in due tranche. L’ammontare iniziale, inizialmente fissato per 500 milioni è salito nelle prime battute a 750 per poi arrivare a 1 miliardo dopo la chiusura del book nelle prime ore del pomeriggio. Non ci sono ancora dettagli sul prezzo di assegnazione ai sottoscrittori, però – secondo le prime indicazioni – il rendimento della tranches a breve scadenza dovrebbe attestarsi intorno al 3%, dopo una prima indicazione compresa tra il 3,5% e il 3,625% e poi rivista in area 3,25%. Mentre la tranche più lunga sarà prezzata intorno al 3,75%, dopo una prima indicazione a 4,25%-4,375%, poi rivista in area 4%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni Saipem