Obbligazioni perpetue: Bayer 2074 in euro DE000A11QR73 rendimento 4%

Il bond subordinato Bayer (DE000A11QR73) paga una cedola del 3,75% ed è tornato sotto la pari. Occasione d'acquisto?

di , pubblicato il
Il bond subordinato Bayer (DE000A11QR73) paga una cedola del 3,75% ed è tornato sotto la pari. Occasione d'acquisto?

I bond Bayer perdono terreno in borsa e i rendimenti si fanno più interessanti. Le obbligazioni della casa farmaceutica tedesca sono finite le mirino degli investitori dopo l’annuncio da parte di Bayer dell’acquisizione di Monsanto. Bayer ha infatti lanciato un’Opa da 62 miliardi di dollari per l’acquisizione dell’americana Monsanto in quella che potrebbe essere la maggiore acquisizione nei 150 anni di storia del colosso tedesco della farmaceutica. L’offerta riguarderebbe anche 9 miliardi di dollari di debiti in capo all’industria americana specializzata in biotecnologie agrarie. A far scattare le vendite, sia sul titolo azionario quotato a Francoforte che sulle obbligazioni Bayer, sono state però le indiscrezioni che vedrebbero la multinazionale tedesca impegnata a finanziare l’operazione attraverso l’emissione di nuove obbligazioni. Le agenzie di rating Moody’s e Standard & Poor’s hanno subito minacciato di declassare Bayern qualora l’Opa su Monsanto venisse finanziata con altro debito. I nuovi titoli, infatti, aggiungerebbero pressione su quelli già in circolazione, come il mercato sta già scontando in parte. Tuttavia, la nuova carta potrebbe anche rappresentare un’opportunità di investimento, affermano alcuni analisti.  

Obbligazioni perpetue Bayer 3,75% 2074 DE000A11QR73

  Cartina tornasole dello stato di salute dei bond Bayer, in questo momento, sono le obbligazioni perpetue. Il rendimento del bond da 1,5 miliardi di euro Bayer 3,75% 2074 (codice ISIN DE000A11QR73) è salito un punto percentuale dopo che il prezzo delle obbligazioni è sceso di 7 punti, a quota 98, sotto il prezzo di emissione nel 2014 (100). Più nel dettaglio, l’obbligazione subordinata Bayer stacca una cedola a tasso fisso del 3,75% fino al 1 luglio 2024 per un rendimento del 4,05%. Dopo tale data, se il bond non verrà rimborsato (call redemption), gli interessi matureranno in forma indicizzata all’Euroswap a cinque anni con uno spread del 2,30% fino al 2044 e con uno spread del 3,30% dal 2044 al 2074.

Il taglio minimo di negoziazione del bond è di 1.000 euro e il rating è “investment grade” BBB per Standard & Poor’s.

Argomenti: , ,