Obbligazioni Omega Pharma per investire nell’omeopatia

Tutto esaurito per il collocamento del nuovo bond da 300 milioni del gruppo farmaceutico belga in forte espansione sui mercati europei. Il rendimento a cinque anni sfiora il 5%

di , pubblicato il
Tutto esaurito per il collocamento del nuovo bond da 300 milioni del gruppo farmaceutico belga in forte espansione sui mercati europei. Il rendimento a cinque anni sfiora il 5%

Investire nelle cure omeopatiche? Perché no. La gente è sempre più stressata dalla crisi economica e sta spendendo un sacco di soldi in antidepressivi, ansiolitici e calmanti, come rivelano le statistiche sia in Italia che all’estero. Non c’è quindi da stupirsi se la nuova obbligazione da 300 milioni di euro, lanciata la scorsa settimana dal noto gruppo farmaceutico belga Omega Pharma e destinata ad investitori retail è andata letteralmente a ruba. Il book – come riferisce una nota dell’azienda – si è chiuso in poche ore e gli ordini sono piovuti copiosi anche da paesi stranieri, soprattutto dalla Francia e dalla Gran Bretagna, dove i singoli risparmiatori sono molto attenti anche alle emissioni domestiche di altri paesi. L’Italia, da questo punto di vista è ancora un passo indietro, anche perché l’informazione finanziaria è prevalentemente incentrata sui gruppi bancari nostrani o sui titoli di stato.

 

Il Gruppo farmaceutico Omega Pharma in forte espansione in Europa

 

Nato nel 1987 in Belgio, Omega Pharma è un gruppo farmaceutico con circa 2000 impiegati in oltre 30 nazioni, e un fatturato per il 2011 pari a 900 milioni di euro. Omega Pharma detiene il settimo posto nel mercato europeo e l’undicesimo posto nel mondo per produzione e distribuzione di integratori, integratori alimentari, integratori per lo sport, integratori vitaminici, prodotti farmaceutici e prodotti farmaceutici di base, è presente anche in Italia ed è tra le prime aziende che ha introdotto prodotti farmaceutici a principio attivo naturale in campo vascolare, flebologico, neurologico, gastroenterologico ed oculistico. Come conseguenza delle numerose acquisizioni degli ultimi anni, Omega Pharma detiene nel proprio portfolio numerosi brand e, al fine di mantenere le proprie priorità, il gruppo belga ha sviluppato una strategia di acquisizioni dal lontano 2002 che è poi stata ottimizzata anno dopo anno.

Attualmente, la strategia del gruppo e la raccolta di fondi attraverso l’emissione di obbligazioni è volta a realizzare uno sviluppo sostenibile e vantaggioso basato su due fondamentali pilastri: innovazione continua ed espansione geografica.

 

Obbligazioni Omega Pharma 5% 2017 trattabili per importi minimi da 1.000 euro

L’obbligazione da 300 milioni di euro Omega Pharma Invest NV (la finanziaria controllata al 100% dalla holding Omega Pharma) è stata emessa per rimborsare alcuni prestiti bancari in scadenza a fine novembre al prezzo di 101,875%. Un prezzo che, a fronte di una cedola annua fissa del 5,125%, rende il 4,70% lordo a scadenza, cioè il 12 dicembre 2017 (Isin BE6245875453). Il titolo, collocato presso la borsa del Lussemburgo e negoziabile per tagli minimi a partire da 1.000 euro nominali, non beneficia di alcun rating da parte delle agenzie internazionali, ma – a detta degli analisti – potrebbe benissimo rientrare nella classificazione investment grade. Stando ai risultati del 2011, il margine operativo del gruppo è più del 50% dei ricavi (454 milioni), in linea con la media di settore farmaceutico, mentre il risultato operativo (Ebit) è stato pari a 80 milioni. Il rapporto fra debito netto ed Ebitda è pari a 3,8x. Il rendimento del bond Omega Pharma appena emesso – spiega paolo Borsari, analista obbligazionario presso BNP Paribas – si è subito allineato ai rendimenti degli altri due prestiti obbligazionari emessi dalla società lo scorso mese di maggio per 300 milioni di euro con scadenza 2017 e 2019 e rappresenta una valida alternativa d’investimento per il piccolo risparmiatore alla ricerca di alternative ai bassi tassi offerti dai titoli di stato o dalle grandi multinazionali del settore farmaceutico. 

Argomenti: ,