Bond Microcinema, solo per pochi investitori

Piccolo prestito da 3 milioni di euro per una società promettente e in forte espansione. Taglio minimo 50mila euro e cedola oltre 8% per quattro anni, ma poco liquido

di , pubblicato il
Piccolo prestito da 3 milioni di euro per una società promettente e in forte espansione. Taglio minimo 50mila euro e cedola oltre 8% per quattro anni, ma poco liquido

E’ appena sbarcata sul segmento Extra Mot di Borsa Italiana la nuova obbligazione Microcinema 8,125% 2017. Si tratta si un piccolo prestito obbligazionario da 3 milioni di euro (Isin IT0004983042) suddiviso in 60 lotti da 50.000 euro che sono stati emessi dalla società Microcinema s.p.a. in base alle nuove norme che regolano le emissioni dei cosi detti “minibond”. L’emissione somiglia tanto a quella emessa lo scorso anno dalla Moviemax  di cui avevamo dato notizia sulle nostre pagine. Il bond Microcinema, offerto a un ristretto numero di investitori qualificati, paga una cedola fissa del 8,125% staccabile annualmente il 29 gennaio fino al 2017 (non sono previste facoltà di rimborso anticipato (call redemption). Le obbligazioni non sono garantite e nemmeno assistite da un operatore specialista. Pertanto, anche l’investitore professionale che intenda disinvestire le obbligazioni prima della naturale scadenza – si precisa l’emittente – potrebbe incontrare difficoltà nel trovare una controparte e quindi nel liquidare l’investimento, con il conseguente rischio di ottenere un valore inferiore a quello di sottoscrizione.

 

Microcinema, ricavi +48% nel 2012 dopo aumento di capitale

 

cinema

Il giro d’affari di Microcinema nel 2012 si è attestato a 6,72 milioni di euro, in crescita del 48% rispetto all’anno precedente (4,52 milioni). Il risultato finale d’esercizio, al netto degli interessi passivi, è risultato negativo per 32mila euro, in diminuzione rispetto ai 52mila euro dell’anno prima. Per supportare lo sviluppo societario, Microcinema ha effettuato un aumento di capitale di oltre 1 milione di euro a maggio 2012. Tale apporto ha consentito alla società di velocizzare il processo di sviluppo nell’ambito dei noleggi di sistemi di proiezione migliorando significativamente la presenza sul mercato. Il debito lordo al 31 dicembre 2012 era di 4,83 milioni negoziato prevalentemente verso banche (48%) e fornitori (43%).

Liquidità della società a fine anno si attestava a 550mila euro (+200%), mentre il patrimonio netto è cresciuto a 3,18 milioni da 2,11 milioni del 2011 (+50%). L’operazione di collocamento del bond ha permesso sostanzialmente a Microcinema di rimborsare debiti bancari in essere e di soddisfare parzialmente i debiti dei fornitori.

 

Le attività di Microcinema

 

Microcinema è una piccola società costituita nel 1997 da un gruppo di soci nel cui capitale sociale sono presenti oggi anche due fondi di private equity. L’azienda ha la mission di fornire sistemi digitali per la proiezione cinematografica, servizi di distribuzione digitale anche via satellite e distribuire contenuti audiovisivi destinati alla principale fruizione cinematografica. Attraverso un’attività costante di investimento in ricerca e sviluppo, [fumettoforumleft]Microcinema è riuscita a ricavarsi un ruolo leader nel processo di digitalizzazione delle sale cinematografiche con la fornitura di soluzioni di grande affidabilità e flessibilità tecnologica. La divisione “distribuzione”, attivata nel corso del 2012, si è immediatamente distinta e si sta velocemente posizionando nel settore cinematografico nazionale grazie da un team giovane e molto competente formato da professionisti del settore al passo con le nuove tecnologie e le nuove forme di comunicazione digitale e multimediale. L’Emittente è la prima azienda italiana ad aver sostenuto l’introduzione del cinema digitale in Italia grazie allo sviluppo e distribuzione di tecnologie innovative capaci di superare il gap tecnologico nella produzione e distribuzione di contenuti digitali per il cinema. I prodotti implementati e commercializzati dall’Emittente hanno supportato la risoluzione di criticità storiche connesse alla qualità di proiezione nel tempo, alla quantità di pellicole disponibili e al reperimento di film anche in sale lontane dai nodi logistici di distribuzione. Ad oggi l’Emittente è uno dei principali player in Italia nella proiezione digitale e nella distribuzione digitale di film ed eventi con notevoli prospettive di crescita nel business della distribuzione di contenuti audiovisivi

Argomenti: , ,