Obbligazioni Mediobanca Sintesi per scommettere sul rialzo delle borse

In collocamento sul Mot un nuovo bond strutturato in euro e in dollari, destinato ai piccoli risparmiatori i cui rendimenti sono legati ai mercati azionari. Cedola iniziale del 5 e 6 percento

Condividi su
Seguici su
di Mirco Galbusera, publicato il

Mediobanca torna sul mercato dei capitali con l’emissione di bond strutturati in euro e in dollari. Dopo il successo ottenuto dal collocamento di “Mediobanca Carattere” Piazzetta Cuccia ha ideato qualcosa di più speculativo e allo stesso tempo attraente in un panorama di tassi d’interesse vicini a zero. Il nuovo strumento finanziario si chiama bond Mediobanca Sintesi, è destinato essenzialmente ai piccoli risparmiatori e potrà essere acquistato a partire dal 27 maggio sul Mercato Obbligazionario Telematico (Mot) per tagli minimi di 1.000 euro o 2.000 dollari.

 

Obbligazioni Mediobanca Sintesi 2021 in euro e in dollari

 

Più in dettaglio, si tratta di due nuove obbligazioni a capitale garantito con scadenza Novembre 2021 che prevedono per il primo anno lo stacco  di una cedola su base semestrale (21 Novembre e 21 Maggio) del 5% per la tranche in euro e del 6% per quella in dollari. A partire dal secondo anno e fino alla scadenza, poi, gli interessi saranno determinati in base all’andamento degli indici di borsa di riferimento che sono Eurostoxx 50 per il bond Mediobanca Sintesi in euro e lo Standard & Poor’s 500 per il bond Mediobanca Sintesi in dollari. Se dopo 12 mesi questi due indici avranno una quotazione superiore a quella del 22 maggio 2013, saranno staccate due cedole semestrali del 6% per i titoli in euro e del 6,5% per i bond in dollari. Se l’evento positivo per gli indici non dovesse verificarsi, Mediobanca non pagherà alcuna cedola. Si tratta quindi di titoli strutturati in maniera tale da maturare gli interessi in base all’andamento dei mercati azionari. La tranche iniziale di Mediobanca Sintesi in euro è di 40 milioni di euro (IT0004924004), mentre quella in dollari è di iniziali 20 milioni (IT0004924046), entrambe incrementabili fino a 200 milioni a seconda delle richieste da parte del mercato. L’operazione di collocamento di Mediobanca Sintesi rientra più specificatamente nella raccolta fondi per l’esercizio della propria attività, secondo quanto previsto dallo Statuto, e il rimborso dei due prestiti avverrà in un’unica soluzione il 21 Novembre 2021 senza che l’emittente possa richiamare i titoli in anticipo. Per maggiori dettagli, si veda il prospetto allegato in fondo all’articolo.

 

Nuove obbligazioni Mediobanca Sintesi novembre 2021: rischio o opportunità di investimento per il piccolo nuovi bond Mediobancarisparmiatore?

Da una prima analisi, non v’è dubbio che si tratti di due strumenti d’investimento abbastanza rischiosi che possono condurre anche alla perdita di parte del capitale investito nel tempo. Tralasciando la solidità dell’istituto di credito che gode di un merito creditizio al pari di quello dei titoli di stato (BBB+ per Standard & Poor’s), appare subito evidente che il rischio non sta tanto nel rimborso del capitale a scadenza che è garantito dalla solvibilità di Mediobanca, ma dall’incertezza della maturazione degli interessi. Come osserva un trader, se gli indici di borsa sottostanti dovessero sottoperformare negli anni, si rischia di perdere le cedole e, per quanto concerne il bond in dollari, potrebbe sommarsi il rischio cambio al momento del rimborso o della vendita del titolo in caso di necessità. D’altro canto, però, i nuovi bond Mediobanca Sintesi potrebbero rappresentare una buona opportunità di investimento per coloro che credono in ulteriori rialzi delle borse nei prossimi anni scommettendo anche sull’effetto-valuta qualora il biglietto verde dovesse rafforzarsi nei confronti dell’euro. Insomma, una bella scommessa che, non per niente, è stata addolcita da una cedola iniziale del 5% e 6% per il primo anno di godimento in un momento in cui i tassi di riferimento sono prossimi allo zero, ma anche in un periodo dell’anno in cui solitamente le borse registrano dei picchi.

 

Per saperne di più si leggano i fogli informativi: Bond Mediobanca Sintesi Caratteristiche

Stiamo discutendo di questo argomento nel Forum, clicca qui

Condividi su
Seguici su
Argomenti:

One Response

  1. lupomar scrive:

    Ho comprato l'emissione in Usd.
    Staccherà 2 cedole semestrali del 3% (6 annuo) questo mese e poi a maggio 2014.
    IL 21 Maggio 2014 se lo S&P500 sarà maggiore di 1655,35 (rilevazione del 21 Maggio 2013), prenderò le 2 cedole di Nov. 2014 e Maggio 2015 che saranno di 3,25% semestrale (6,5 annuo).
    Il 21 Maggio 2015 si andrà a rivedere lo S&P500, che parametro dovrò avere per aver diritto alla cedola? Sempre il valore del 2013 e cioè 1655,35 oppure il valoe di maggio del 2014?

    Grazie a chi avrà voglia di rispondermi.