Obbligazioni Iren: risultati finali del buy back

Acquistate 150 milioni di obbligazioni Iren. Tutti i dettagli e la determinazione di prezzo

di , pubblicato il
Acquistate 150 milioni di obbligazioni Iren. Tutti i dettagli e la determinazione di prezzo

Iren ha concluso con successo il buy back su alcune obbligazioni in euro. La multi utility bolognese ha riacquistato 150 milioni di euro di titoli a varie scadenze rifinanziandoli con bond di nuova emissione e ottimizzando la struttura finanziaria. 

Più in dettaglio, Iren comunica i risultati finali e la determinazione del prezzo dei suoi inviti rivolti ai Portatori aventi diritto delle proprie Notes denominate, rispettivamente, “€100,000,000 3.00 per cent. Notes due 2019” (le “Notes con scadenza 2019”), “€260,000,000 4.370 per cent. Notes due 2020” (le “Notes con scadenza 2020”), “€300,000,000 3.00 per cent. Notes due 2021” (le “Notes con scadenza 2021”) e “€500,000,000 2.75 per cent. Notes due 2022” (le “Notes con scadenza 2022” e, insieme alle Notes con scadenza 2019, le Notes con scadenza 2020 e le Notes con scadenza 2021, le “Notes” e ciascuna una “Serie”), di offrire le proprie Notes per il riacquisto da parte della Società a fronte di un corrispettivo in denaro (tali inviti, le “Offerte” e, ciascuno, l'”Offerta”), ai sensi dei termini e delle condizioni previsti dal tender offer memorandum del 24 ottobre 2016 (il “Tender Offer Memorandum”).

Iren riacquista bond per 150 milioni di euro

Alla Data di Scadenza del 28 ottobre 2016, un ammontare nominale complessivo pari a €210.228.000 delle Notes è stato validamente portato in adesione alle Offerte. Iren comunica pertanto quanto segue:

“a seguito della determinazione del prezzo delle Nuove Notes in data 24 ottobre 2016, l’Accordo di Sottoscrizione delle Nuove Notes è stato firmato il 28 ottobre 2016 e rimane valido ed efficacie e, conseguentemente, la Condizione delle Nuove Notes, ad oggi, è soddisfatta; e la Società ha deciso di accettare le Notes validamente portate in adesione alle Offerte per il riacquisto per un ammontare nominale complessivo pari a €150.000.000 e, conseguentemente, applicando l’Ordine di Priorità:  la Società accetterà tutte le Notes con scadenza 2019, le Notes con scadenza 2020 e le Notes con scadenza 2021 validamente portate in adesione alle Offerte per il riacquisto; e un Fattore Pro-Rata sarà applicato alle Notes con scadenza 2022, come descritto di seguito in maggiore dettaglio”.

Ammontare acquistato e determinazione del prezzo dei bond Iren

Come comunicato nell’annuncio sui risultati indicativi, il Prezzo di Riacquisto per ciascuna Serie di  Notes accettata per il riacquisto è stato determinato alle, o intorno alle, 13.00 (ora dell’Europa Centrale) odierne con le modalità descritte nel Tender Offer Memorandum, facendo riferimento alla somma (ciascuna di tali somme, il relativo “Rendimento di Riacquisto”) del (a) relativo Spread di Riacquisto più (b) il relativo Tasso di Interesse di Riferimento per ciascuna Serie. La tabella allegata illustra, per ciascuna Serie, il Tasso di Interesse di Riferimento, il Rendimento di Riacquisto, il Prezzo di Riacquisto e l’Interesse Maturato (ove applicabile) insieme al relativo Fattore Pro-Rata (ove applicabile), Ammontare Accettato delle Serie e al relativo ammontare nominale complessivo delle Notes che rimarranno in circolazione dopo la Data di Pagamento.

Argomenti: