Obbligazioni Daimler su ExtraMot per tagli da 1.000 euro

Due nuovi bond del gruppo Mercedes Benz (DE000A2AAL23, DE000A2AAL31) sono disponibili da oggi su Borsa Italiana. Tutti i dettagli

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Due nuovi bond del gruppo Mercedes Benz (DE000A2AAL23, DE000A2AAL31) sono disponibili da oggi su Borsa Italiana. Tutti i dettagli

Marcia a ritmi di crescita sostenuti il comprato automobilistici auto in Europa. Grazie ai bassi costi delle materie prime e ai ribassi dei carburanti, il mercato automobilistico ha ripreso a correre e la Germania, da questo punto di vista, rimane il paese di riferimento in quanto a produzione di autoveicoli. Fra le obbligazioni che meritano attenzione e andrebbero messe in portafoglio, segnaliamo quelle del costruttore tedesco Daimler che recentemente ha lanciato due nuovi prestiti sul mercato obbligazionario. Daimler, che controlla il gruppo Mercedes Benz, è stata lo scorso anno il sesto emittente più attivo nell’emissione (e rimborso) di obbligazioni per oltre 5 miliardi di euro e gode di buona reputazione fra gli investitori. Anche a livello di rating, standard & Poor’s la classifica nella parte più alta della scaletta di valori con giudizio A-. Mercedes-Benz Cars, ha registrato a febbraio una crescita delle vendite globali dell’11,8% a/a a 143.767 unità per un primo bimestre in espansione del 15,6% a 303.905. Il marchio Mercedes ha in particolare registrato un aumento mensile dell’11,2% a 133.752 e bimestrale del 16,5% a 285.566, mentre Smart ha messo a segno una crescita del 20,6% a 10.015 a febbraio e del 15,4% a 19.339 da inizio anno.  

Obbligazioni Daimler AG tasso fisso 2019 e 2026

  Più nel dettaglio, l’industria automobilistica con sede a Stoccarda ha raccolto senza problemi 2,5 miliardi di euro attraverso il lancio di una obbligazione senior suddivisa in due tranches a diversa scadenza. La prima (DE000A2AAL23) ha una size da 1,5 miliardi di euro, offre un coupon del 0,50% e scade a settembre 2019, mentre la seconda (DE000A2AAL31) è stata emessa per 1 miliardo, va a rimborso a marzo del 2026 e paga una cedola fissa del 1,50%. Entrambe sono state emesse poco sotto la pari, pagano la cedola una volta l’anno e sono negoziabili per importi da 1.000 euro sul mercato domestico ExtraMot di Borsa Italiana

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni Daimler

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.