Obbligazioni in euro: cedole basse, ma l’appeal lo mette il rame per questo interessante titolo di Stato

Un Paese sudamericano ha collocato sul mercato nuovi bond a 5 e 15 anni in euro e a tassi molto bassi. Ecco perché si mostrano comunque ugualmente appetibili, e di quale Paese si tratta.

di , pubblicato il
Obbligazioni cilene a 5 e 15 anni in euro

La scorsa settimana, il mercato ha salutato l’arrivo di nuove obbligazioni cilene sovrane per 1,75 miliardi di euro. I titoli sono stati emessi su due scadenze ed entrambe denominate nella moneta unica. In particolare, si è trattato di un bond a 5 anni (scadenza gennaio 2027) e mezzo e cedola 0,1% (ISIN: XS2369244087) per 1 miliardo. Il prezzo esitato è stato di 98,932 centesimi. Altri 750 milioni sono stati raccolti tramite una scadenza a 15 anni, cedola 1,3% e prezzo di assegnazione pari a 99,865 centesimi (ISIN: XS2369244327). In entrambi i casi, il taglio minimo è stato fissato in 100.000 euro e multipli di mille. Oggi è stato il loro primo giorno di negoziazione.

Le obbligazioni cilene godono di rating medio-alti: A per S

Argomenti: , , , ,