Obbligazioni Banco Popolare tasso misto in collocamento

Il nuovo bond Banco Popolare Serie 548 (IT0005158677) è sottoscrivibile per tagli da 1.000 euro. Dettagli e regolamento

di , pubblicato il
Il nuovo bond Banco Popolare Serie 548 (IT0005158677) è sottoscrivibile per tagli da 1.000 euro. Dettagli e regolamento

Banco Popolare lancia nuovi bond in euro. Come da rumors in circolazione lo scorso mese di dicembre Banco popolare si prepara ad emettere nuove obbligazioni senior con lo scopo di finanziare nella propria attività di intermediazione finanziaria e investimento mobiliare. Più precisamente banco Popolare, quarto gruppo bancario italiano, intende raccogliere 1 miliardo di euro tramite la propria rete commerciale e con l’ausilio di Unicredit Group, quale soggetto collocatore dei titoli. Si tratta – secondo gli analisti – di una operazione di funding atta a coinvolgere risparmiatori retail ai quali viene offerta una remunerazione del capitale ogni 90 giorni, ma che dal punto di vista del rendimento lascia qualche dubbio. Nel prezzo di emissione (100,00%), infatti, sono comprese commissioni implicite di strutturazione pari al 0,40%, costi di collocamento pari al 2,90% e altri oneri per la gestione del rischio di mercato per il mantenimento delle condizioni d’offerta pari allo 0,344%, pertanto il valore delle obbligazioni – come riportato nel regolamento (vedi allegato) – al netto di tali componenti è pari a 96,356%.   Obbligazioni Banco Popolare tasso misto con Cap and Floor caratteristiche   Le obbligazioni Banco Popolare S.C. Serie 548 (IT0005158677) saranno emesse il 29 gennaio 2016 e avranno durata 5 anni con rimborso previsto in unica soluzione. Le obbligazioni, come detto, sono sottoscrivibili per importi minimi di 1.000 euro e multipli aggiuntivi analoghi presso le sedi del Banco Popolare entro il 12 gennaio 2016, salvo chiusura anticipata o estensione del periodo di offerta che sarà comunicato al mercato. Il prezzo di sottoscrizione è pari a 100% del valore nominale senza commissioni. Le obbligazioni corrisponderanno un coupon caratterizzato da una parte fissa e una variabile. Più precisamente,  le cedole fisse sono corrisposte il 29 gennaio, il 29 aprile, il 29 luglio e il 29 ottobre, a partire dal 29 aprile 2016 e fino al 29 gennaio 2018 pari al 2,50% annuo lordo (1,85% al netto dell’aliquota di ritenuta pari al 26%).

Le cedole variabili, invece, saranno corrisposte nelle stesse date e con frequenza trimestrale, a partire dal 29 aprile 2018 e fino al 29 gennaio 2021 nella misura del 0,40% sopra il tasso Eurbor trimestrale. Il tasso di Interesse applicato alle Cedole Variabili, che non potrà comunque essere superiore al 4,00% su base annua lorda (Cap), né inferiore allo 0% (Floor), Le obbligazioni saranno quindi collocate sul mercato regolamentato EuroTLX. Il rating atteso è BB per Fitch e Ba3 per Moody’s. In allegato, il regolamento completo: Regolamento

Argomenti: ,