Nuovo bond Banca IMI decennale con cedola 3,1%

L’obbligazione della serie Collezione (XS1341083555) è negoziabile per tagli da 1.000 euro e offre cedole a tasso fisso per i primi due anni

di , pubblicato il
L’obbligazione della serie Collezione (XS1341083555) è negoziabile per tagli da 1.000 euro e offre cedole a tasso fisso per i primi due anni

Banca IMI torna a collocare obbligazioni per la nota serie “Collezione”. Si tratta, per la precisione, di un bond bancario senior unsecured da 250 milioni di euro denominato “Banca IMI Collezione Tasso Misto Euro Serie I” della durata di 10 anni e che corrisponde cedole in forma variabile. Il bond, emesso al prezzo di 99,22, è quotato dal 26 gennaio 2016 sul mercato telematico MOT di Borsa Italiana ed EuroTLX. Il bond è trattabile per importi minimi di 1.000 euro e, al momento, scambia intorno a 99,70. La liquidità è assicurata dalla stessa Banca IMI, sia sul circuito TLX che MOT.   Obbligazioni Banca IMI a tasso misto 2026   Caratteristica principale di questa obbligazione di Banca IMI (Codice ISIN XS1341083555) sono le cedole a tasso misto. Banca IMI pagherà, infatti, le prime due cedole a tasso fisso nella misura del 3,10% e poi corrisponderà fino a scadenza cedole a tasso variabile calcolate in base al valore dell’Euribor trimestrale maggiorato di 0,75%. Il bond, il cui rating è BBB- per Standard & Poor’s,  BBB+ per Fitch e Baa1 per Moody’s, verrà rimborsato in unica soluzione il 26 gennaio 2026. L’obbligazione, nel suo complesso, non offre certo ritorni interessanti, essendo al momento il tasso Euribor a 90 giorni negativo, ma appare più come una valida scommessa in previsione di un rialzo dei tassi d’interesse nell’area euro in futuro. Il confronto con il Btp quinquennale indicizzato all’inflazione è, in ogni caso, favorevole al bond di Banca IMI, in quanto il titolo di stato paga interessi negativi.  

Argomenti: , ,