Nuove obbligazioni Daimler su ExtraMot per tagli da 1.000 euro

Daimler (Gruppo Mercedes Benz) lancia nuovi bond per 1,25 miliardi di euro (DE000A2DADM7). In negoziazione su Borsa Italiana

di , pubblicato il
Daimler (Gruppo Mercedes Benz) lancia nuovi bond  per 1,25 miliardi di euro (DE000A2DADM7). In negoziazione su Borsa Italiana

Tornano le obbligazioni Daimler su ExtraMot. Il circuito telematico gestito da borsa italiana ha ammesso alle contrattazioni il recente prestito da 1,25 miliardi di euro della casa automobilistica tedesca.

L’interesse per questo genere di obbligazioni automobilistiche è dato principalmente per il taglio minimo di negoziazione (1.000 euro) che rende accessibile l’investimento anche ai piccoli risparmiatori e dal rinnovato interesse per i bond delle case automobilistiche in scia alla ripresa del mercato a livello europeo.

 

Mercato auto in ripresa in Europa

 

Il mercato automobilistico europeo prosegue, infatti,sulla strada della ripresa e dopo il +6,5% dell’intero 2016 inizia l’anno con una crescita delle immatricolazioni nell’area Ue + Efta del 10,1% a 1.203.958. E’ quanto riferisce l’Acea (Association des Constructeurs Europeens d’Automobiles) nella consueta nota di metá mese sui risultati mensili del settore europeo, sottolineando che il positivo avvio del 2017 e’ in parte il frutto del maggior numero di giorni lavorativi rispetto a gennaio dell’anno scorso. Daimler, dal canto suo, sale al settimo posto nella classifica mondiale dei costruttori. Il gruppo di Stoccarda sorpassa infatti Bmw grazie ad un aumento del 14,3% a 72.965 per una penetrazione in aumento dal 5,8% al 6,1%. Il gruppo bavarese, invece, guadagna il 10,3% a 72.924 e raggiunge una penetrazione del 6,1% (6% un anno fa).

 

Obbligazioni Daimler 0,85% 2025

 

Fra le numerose obbligazioni Daimler che meritano attenzione, segnaliamo quelle appena emesse per un importo di 1,25 miliardi di euro. Si tratta di un bond senior unsecured collocato lo scorso 28 febbraio al prezzo di 99,92 e quotato alla Borsa di Francoforte (Isin DE000A2DADM7 ). L’obbligazione offre una cedola annuale del 0,85% per 8 anni e va a rimborso in unica soluzione a febbraio 2025. Il bond è negoziabile per importi minimi di 1.000 euro e al momento quota leggermente sotto il prezzo di collocamento per un rendimento del 0,90%. A livello di rating, standard & Poor’s classifica Daimler nella parte più alta della scaletta di valori con giudizio A-. Daimler, che controlla il gruppo Mercedes Benz, è stata lo scorso anno il sesto emittente più attivo nell’emissione (e rimborso) di obbligazioni per oltre 5 miliardi di euro e gode di buona reputazione fra gli investitori.

Daimler non ha intenzione di rilevare Aston Martin

 

Daimler non ha in progetto di incrementare la quota di minoranza detenuta in Aston Martin. Lo ha dichiarato a margine del Geneva International Motor Show (la fiera dell’auto in corso fino al prossimo 17 marzo) il numero del colosso tedesco Dieter Zetsche. “Abbiamo avuto l’opportunità di aumentare la partecipazione in Aston Martin, ma crediamo che per una società di quelle dimensioni l’indipendenza e un management focalizzato siano la ricetta per il successo“, ha sottolineato. Daimler aveva siglato nel 2013 un accordo con lo storico marchio britannico di auto di lusso che prevedeva la fornitura di motori e componentistica elettronica in cambio del 5% del capitale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami