Nobel Group sospende pagamento cedole sui bond. Sarà default?

La cedola del bond Noble 8,75% 2022 non è stata pagata. Si va verso una ristrutturazione del debito dopo le pesanti perdite a bilancio

di Mirco Galbusera, pubblicato il
La cedola del bond Noble 8,75% 2022 non è stata pagata. Si va verso una ristrutturazione del debito dopo le pesanti perdite a bilancio

Per Noble Group si prospetta il default sui pagamenti dei bond. A meno di un accordo in extremis coi creditori, per la grande società mineraria britannica attiva particolarmente in trading di commodity si potrebbero aprire le porte dei tribunali fallimentari. In difficoltà da molti anni, Noble Group ha comunicato ufficialmente di sospendere oggi il pagamento degli interessi sul bond high yield da 750 milioni di dollari con scadenza marzo 2022 e cedola 8,75%.

La società ha riportato una perdita di 4,9 miliardi di dollari lo scorso anno e sta cercando di rinegoziare coi creditori un taglio del debito per 3,4 miliardi allo scopo di evitare la bancarotta. I negoziati, in corso da mesi, sarebbero prossimi a una conclusione – secondo fonti societarie – e uno swap di parte del debito in azioni sarebbe in trattazione coi maggiori fondi d’investimento. Noble ha quindi deciso di avvalersi di 30 giorno di periodo di grazia sul pagamento del bond 2022 per definire l’accordo con il comitato dei creditori. Un accordo che arriverebbe in extremis – secondo fonti Reuters – ma che non preserverebbe la compagnia da futuri tagli di debito e ridimensionamento di attività.

Le azioni Noble, quotate alla borsa di Singapore, sono precipitate del 22% a quota 0,16 dollari per una capitalizzazione che vale circa 215 milioni a fonte di oltre 6 miliardi di tre anni fa, prima dello scoppio della crisi. Analogamente i bond Noble Group senior quotati sui mercati internazionali trattano intorno al 50% del valore nominale. Il titolo a più breve scadenza, quello con cedola 6,75% e data rimborso gennaio 2020 da 1,25 miliardi di dollari, vale circa 48 per un rendimento che sfiora il 65%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni High Yield