Minibond: SCM Group lancia prestito da 10 milioni di euro

L’obbligazione garantita della durata di sette anni è stata sottoscritta dal Fondo Sviluppo Export

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L’obbligazione garantita della durata di sette anni è stata sottoscritta dal Fondo Sviluppo Export

SCM Group, sbarca sul mercato dei minibond. Il gruppo industriale romagnolo, leader nella produzione di macchinari per la lavorazione di legno e altri materiali come plastica, marmo, vetro e metallo, ha infatti emesso un minibond da 10 milioni di euro, incrementabili per ulteriori 20 milioni. L’emissione, della durata di 7 anni con rimborso bulletsarà interamente garantita da Sace e sottoscritta dal Fondo Sviluppo Export, il fondo di private debt da 350 milioni di euro gestito da Amundi sgr e promosso da Sace, di cui 175 milioni finanziati dalla BEI e garantiti dalla stessa Sace. SCM Group è stata affiancata nell’operazione dall’advisor EY e da Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners sul fronte legale. I legali di Legance hanno invece supportato Sace.   I proventi dell’emissione serviranno a SCM Group per finanziare il piano di investimenti destinati al rafforzamento della competitività internazionale del gruppo, già presente all’estero con 21 filiali e 350 distributori. “L’operazione completa e integra la struttura e le risorse finanziarie a supporto degli investimenti pianificati dal nostro gruppo nel prossimo triennio volti a rafforzare la presenza commerciale sui mercati internazionali in tutti i segmenti di business anche attraverso operazioni di m&a”, ha dichiarato l’amministratore delegato Andrea Aureli.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Nuove obbligazioni, Obbligazioni High Yield, Obbligazioni societarie