MINIBOND, MINIBOND

Minibond: Impresa Percassi: quota obbligazioni per 10 milioni di euro

Il minibond Impresa Percassi 2022 è negoziabile su ExtraMot Pro (IT0005277600), offre cedole del 6,25% e prevede il rimborso ammortizzato

Condividi su
Seguici su
di Mirco Galbusera, publicato il

Impresa Percassi ha concluso con successo l’operazione di emissione e quotazione sul Segmento Professionale ExtraMot Pro di Borsa Italiana del minibond “Impresa Percassi S.p.A. Fixed Rate 6.25% due 2017-2022”.

 

Il prestito, spiega una nota, ha una durata di 5 anni, garantisce un interesse annuo posticipato pari al tasso fisso nominale del 6,25% ed è di tipo amortizing con pre-ammortamento di 1 anno a partire dal 31 agosto 2018. il taglio minimo è di 100.000 euro e multipli analoghi.

 

I proventi derivanti dalle sottoscrizioni del Minibond Impresa Percassi (Isin IT0005277600) saranno finalizzati a realizzare nuovi investimenti in linea con gli obiettivi strategici che l’emittente si è prefissata per i prossimi anni e, in particolare, a supportare lo sviluppo e la crescita dell’attività della Società, anche attraverso eventuali aggregazioni, sinergie, partnership o crescita per linee esterne. L’inizio delle negoziazioni delle obbligazioni sul listino ExtraMot Pro è previsto in data 31 agosto 2017; una prima tranche del prestito è stata già interamente sottoscritta da investitori istituzionali. Tuttavia, considerato l’interesse riscontrato, l’Emittente si è riservata di riaprire il periodo di offerta al fine di consentire il collocamento di una seconda tranche già nel mese di settembre.

 

Siamo molto soddisfatti della scelta di intraprendere un nuovo percorso culturale e strategico volto all’apertura al mercato e finalizzato a perseguire un’attenta strategia di diversificazione delle fonti di finanziamento. La fiducia ricevuta anche dal mercato degli investitori qualificati contribuirà a supportare la nostra realtà impegnata in un percorso di sviluppo, differenziazione e crescita aziendale nel settore di riferimento. Dopo anni di cambiamenti e investimenti in struttura organizzativa, che si sta progressivamente rafforzando in termini di organico e di competenze manageriali, ci apprestiamo ad implementare un nuovo piano industriale forti di un rilevante portafoglio lavori con committenti di primario standing“, ha commentato il presidente Francesco Percassi.

 

A seguire l’operazione, in qualità di advisor e arranger, è stata Classis Capital Sim Spa, realtà indipendente con sedi a Milano e Torino, partner di Borsa Italiana sul segmento ExtraMOT PRO.

Condividi su
Seguici su
Argomenti: Minibond, Minibond

I commenti sono chiusi.