Minibond: Asja Ambiente colloca titoli per 12 milioni

L’obbligazione con scadenza servirà per crescere nel settore eolico e biogas. Cedola elevata per 8 anni. Tutti i dettagli del prestito

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L’obbligazione con scadenza servirà per crescere nel settore  eolico e biogas. Cedola elevata per 8 anni. Tutti i dettagli del prestito

Asja Ambiente sbarca a Piazza Affari. L’azienda, che progetta, costruisce e gestisce  impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, ha dato oggi il via alle contrattazioni del minibond da 12 milioni di euro, sottoscritto da investitori istituzionali, sul segmento Extra Mot Pro gestito da Borsa Italiana. In particolare, a sottoscrivere il piccolo prestito obbligazionario sono stati Anthilia Bond Impresa Territorio e Banca Popolare di Bari, per un importo di 12 milioni di euro, che servirà a finanziare lo sviluppo di Asja nei settori eolico e biogas.   Obbligazioni Asja Ambiente 6,75% 2023   Il piccolo prestito obbligazionario senior Asja Ambiente (IT0005091035) – si legge in una nota – ha una durata di 8 anni, è rivolto ad investitori qualificati e offre un tasso d’interesse superiore alla media di mercato. La cedola fissa è stata infatti determinata in 6,75% con data di stacco su base semestrale il 3 marzo e il 3 settembre di ogni anno. Il rimborso avverrà, invece, in unica soluzione il 31 ottobre 2023. L’obbligazione è negoziabile sul segmento Extra Mot Pro di Borsa Italiana dal 3 marzo 2015 per lotti da 100.000 euro con multipli analoghi. La raccolta di Dedagroup, salita complessivamente a 15 milioni grazie alla sottoscrizione di una prima Asja Ambient, come detto, servirà a far fronte agli obiettivi di crescita di cui al piano industriale della società nel settore dell’energia ecolica e del trattamento delle biomasse.   Asja Ambiente   [fumettoforumright]Fondata nel 1995 dall’attuale presidente, Agostino Re Rebaudengo, Asja Ambiente si pone sul mercato come un’azienda moderna e virtuosa,  che coniuga il suo interesse per l’ambiente con la tecnologia e la ricerca scientifica,  sempre nel rispetto per l’uomo e per il pianeta in cui vive. Asja è leader nella produzione di energia elettrica da biomasse (biogas e gas di discarica), vento e  sole e tramite la controllata Asja Market, è attiva nel trading dienergia pulita e di Certificati Verdi. Attraverso le sue filiali estere, Asja sviluppa impianti di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra (progetti CDM e JI)  nell’ambito del Protocollo di Kyoto ed è trader di Carbon Credits (CERs – ERUs – VERs) sul mercato nazionale e internazionale. La sua mission è lo sviluppo ecosostenibile, nuove opportunità di crescita e di business nel settore dell’energia verde e nella riduzione delle emissioni climalteranti. Asja sensibilizza la comunità attraverso un sistema volontario di compensazione della CO2 denominato Clean Planet (www.cleanplanet-co2.com). Grazie a questo sistema, Asja mette a disposizione i suoi crediti di anidride carbonica (CO2) annullando in favore dei suoi clienti, tonnellate di CO2 evitata grazie alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Asja vive il presente, ma è sempre proiettata nel futuro. E’ stata scelta dal Politecnico di Torino per lavorare nel moderno Business Research Center, luogo di sviluppo e condivisione, dove le aziende possono collaborare con i migliori ricercatori, mirando sempre a nuove e prestigiose soluzioni per l’ambiente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni High Yield, Obbligazioni societarie

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.