Maire Tecnimont: via libera a emissione bond da 250 milioni

Maire Tecnimont ha ottenuto l'ok al lancio di bond non convertibili per 250 milioni di euro con scadenza 2024

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Maire Tecnimont ha ottenuto l'ok al lancio di bond non convertibili per 250 milioni di euro con scadenza 2024

Maire Tecnimont ha ottenuto il via libera della Commission de Surveillance du Secteur Financier del Gran Ducato del Lussemburgo (Cssf) al prospetto informativo dell’offerta pubblica di sottoscrizione delle obbligazioni Maire Tecnimont Senior Unsecured Notes due 30 April 2024 nell’ambito del prestito obbligazionario non convertibile per massimi 250 milioni di euro finalizzato al rimborso parziale del debito bancario a medio/lungo termine in capo alla controllata Tecnimont, attualmente pari a 340 milioni.

La Cssf, informa una nota, ne ha quindi autorizzato la quotazione sul mercato regolamentato della Borsa Lussemburghese (Luxembourg Stock Exchange). Borsa Italiana, con provvedimento del 09 aprile 2018, ha ammesso le obbligazioni alla quotazione sul Mot (Mercato Telematico delle Obbligazioni). A seguito dell’approvazione del prospetto, la società ha richiesto alla CSSF di trasmettere e notificare a Consob, nell’ambito della procedura di “passporting”, il Prospetto Informativo e gli ulteriori documenti previsti dalla normativa. Il prospetto informativo è a disposizione del pubblico sul sito internet della Società. E’ previsto che l’offerta al pubblico delle obbligazioni in Lussemburgo ed in Italia abbia inizio il 18 aprile 2018 alle ore 09h00 e si concluda il 24 aprile 2018 alle 17h30.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti