Italia colloca BTP per 6,75 miliardi, tassi in rialzo

Il Tesoro fa il pieno in attesa del lancio del BTP Italia. Finanziato l’86% del debito pubblico per il 2014, in discesa il rendimento del trentennale

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il Tesoro fa il pieno in attesa del lancio del BTP Italia. Finanziato l’86% del debito pubblico per il 2014, in discesa il rendimento del trentennale

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha piazzato sul mercato tutti i BTP previsti alla vigilia. E, come da attese, i rendimenti non si sono discostati di molto dalle precedenti aste, salvo leggere risalite nella parte breve della curva. Il Tesoro ha collocato 3,5 miliardi di euro del nuovo Btp gennaio 2018 (IT0005058463) allo 0,70%, seppur con un rendimento in rialzo dallo 0,52% dell’emissione precedente, mentre i 2 miliardi di Btp dicembre 2021 (IT0005028003) sono stati venduti all’1,71%, in linea con il collocamento dello scorso 11 settembre, e i 1,25 miliardi di Btp settembre 2044 (IT0004923998) al nuovo minimo storico del 3,66%, in calo dal 4,05% dell’asta di metà giugno. I rapporti di copertura sono stati pari, rispettivamente, a 1,53 volte, 1,49 volte e 1,45 volte.     [fumettoforumright]L’asta di Btp “è andata bene” e con oggi il Tesoro “ha completato l’86% del fabbisogno di finanziamento” di quest’anno. Lo spiega a MF-DowJones una fixed-income strategist di una primaria banca italiana. “I rendimenti sono saliti di 17 pb sul 3 anni, ma è normale per un nuovo bond”, osserva l’esperta, aggiungendo che sulla linea settennale “sono rimasti invariati”. Di conseguenza, “dall’inizio dell’anno a oggi il costo di finanziamento medio dell’Italia è all’1,34%, un livello molto più basso rispetto al 2,14% dell’anno scorso”, nota la strategist. Infine l’esperta precisa che l’imminenza del Btp Italia della prossima settimana “non ha interferito” visto che si tratta di un titolo completamente diverso. Il rendimento del titolo a 30 anni è sceso ma l’ultimo collocamento è stato il 30 giugno e quindi la lunga assenza di questo bond dal mercato è alla base del calo del costo di finanziamento.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Titoli di Stato Italiani, Btp

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.