Italgas: da Cda rinnovo programma Emtn e nuovi bond

Rinnovato programma emissioni bond di Italgas. Approvati i conti dei primi nove mesi del 2017 con utili in forte crescita

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Rinnovato programma emissioni bond di Italgas. Approvati i conti dei primi nove mesi del 2017 con utili in forte crescita

Il Cda di Italgas ha deliberato il rinnovo del Programma Emtn avviato nel 2016 aumentandone, contestualmente, l’importo massimo fino a nominali 3.500 milioni di euro.

Il Consiglio, spiega una nota, ha inoltre autorizzato l’emissione, da eseguirsi entro il 31 ottobre 2018, di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare presso investitori istituzionali, fermo restando che l’ammontare complessivo di titoli obbligazionari in circolazione non potrà eccedere il suddetto importo massimo. I titoli di nuova emissione potranno essere quotati presso uno o più mercati regolamentati. Ad oggi, nell’ambito del Programma Emtn, sono stati emessi prestiti obbligazionari per nominali 2.650 milioni di euro.

 

Italgas: utile netto 9 mesi sale a 213,3 milioni

 

Italgas ha chiuso i 9 mesi con un utile netto di 213,3 milioni euro, in crescita rispetto ai 166,9 milioni registrati nello stesso periodo del 2016 (+27,8% a/a). Il totale dei ricavi, spiega una nota, si attesta a 835 milioni (+7,2% a/a), l’Ebitda e’ di 577,9 milioni (+20% a/a), l’Ebit di 306,7 milioni (+14,7% a/a) e l’utile prima delle imposte e’ di 295,5 milioni (+23,1% a/a). Gli investimenti tecnici si attestano a 346,5 milioni (+39,8% a/a), il flusso di cassa netto da attivita’ operative si attesta a 375,1 milioni. L’indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2017 ammonta a 3.728,3 milioni di euro, in incremento di 110,9 milioni di euro rispetto ai 3.617,4 milioni di euro al 31 dicembre 2016. Le concessioni di gas sono 1.581, il numero dei contatori sono 7,4 milioni e la rete di distribuzione gas e’ di oltre 65 mila km.

I risultati confermano il positivo trend di crescita intrapreso sin dai primi mesi dell’anno grazie all’effetto virtuoso dei programmi di razionalizzazione dei processi e di riorganizzazione societaria, di disciplina dei costi operativi e di ottimizzazione finanziaria. Tutti i principali indicatori economici mostrano una crescita a doppia cifra e in particolare il Margine Operativo Lordo, che cresce del 20%, e l’Utile Netto del 28%. In linea con gli obiettivi presentati al mercato prosegue la realizzazione del nostro Piano di investimenti focalizzato sulla sostituzione dei misuratori, sulle iniziative di sviluppo e di sostituzione della rete e sull’applicazione di soluzioni tecnologiche digitali che consentiranno di generare efficienze e benefici per l’intero sistema italiano della distribuzione del gas“, ha commentato l’a.d. Paolo Gallo.

Secondo il management, Italgas continuerà nel perseguimento dei propri obiettivi strategici con focus sulla realizzazione degli investimenti, sulla razionalizzazione dei processi e dei costi operativi e sull’ottimizzazione della struttura finanziaria, mantenendo una costante attenzione alle opportunità di sviluppo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni Italgas