Investire nei viaggi online: bond Expedia 5% 2026

Le obbligazioni Expedia (USU3010DAE05) offrono buoni rendimenti per 10 anni. Taglio minimo, 2.000 Usd

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni Expedia (USU3010DAE05) offrono buoni rendimenti per 10 anni. Taglio minimo, 2.000 Usd

Far le varie obbligazioni corporate in dollari, quelle di Expedia sono  una valida alternativa all’euro. Come noto, Expedia è un sito web di viaggi statunitense, azienda fondata nel 1996 e di proprietà della Microsoft. Si occupa di prenotazioni viaggi aerei, hotel e vacanze in generale con milioni di clienti che ogni anno consultano i servizi offerti. Expedia, insieme a Booking, si può dire che Expedia è padrone della rete con un giro d’affari oltre 1,7 miliardi di dollari all’anno. la società è quotata anche al Nasdaq di New York dove può mostrare un solido trend di crescita delle azioni negli ultimi 5 anni (+150%).

 

Obbligazioni Expedia rendono il 5%

 

Per quanto riguarda i bond, Expedia ha quotato diversi titoli a varie scadenze. Quella più lunga scade nel 2026 e offre un coupon a tasso fisso del 5% su base semestrale, il 15 febbraio e il 15 agosto di ogni anno. Si tratta di una obbligazione senior unsecured (codice ISIN USU3010DAE05) da 750 milioni di dollari, emessa nel 2015 a 99,54 e che, al momento, prezza poco sotto la pari. Negoziabile per importi di 2.000 Usd con tagli aggiuntivi di 1.000 presso la borsa di Francoforte, Expedia offre un rendimento vicino a quello della cedola. Il rimborso è previsto in unica soluzione alla data di scadenza, il 15 febbraio 2026, tuttavia Expedia si riserva la facoltà di rimborsare anticipatamente il prestito a partire dal 15i novembre 2015 al prezzo di 100. Il rating è BBB- per Standard & Poor’s.

 

Expedia, utili in ribasso ma il giro d’affari aumenta

 

Expedia ha registrato una perdita nel quarto trimestre, in scia a un anno di accordi di M&A, inclusa la fusione del valore di 3,9 miliardi usd con HomeAway, leader degli affitti di case-vacanza. Nel 2016, la societa’ si aspetta un Ebitda adjusted in aumento tra il 35% e il 45%, con Orbitz e HomeAway che aggiungono tra i 275 e i 325 milioni di dollari all’Ebitda adjusted. Nel complesso, Expedia ha riportato una perdita di 12,5 milioni usd, rispetto all’utile netto dell’anno scorso di 66 milioni di dollari. Esclusi alcuni elementi, Expedia ha registrato un utile di 77 centesimi, in ribasso dagli 86 centesimi dello scorso anno. I ricavi sono aumentati a 1,7 miliardi usd. Le prenotazioni hanno subito un’impennata del 40% grazie alle prenotazioni degli hotel e dei voli. Le prenotazioni in territorio statunitense sono rimbalzate del 50% rispetto all’anno scorso, mentre quelle internazionali sono aumentate del 26%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bond in dollari USA

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.