Investire in titoli di Stato: ecco il primo Etf obbligazionario sui Btp

Il nuovo strumento finanziario consente di gestire in maniera ottimale la liquidità investendo su 13 titoli di stato italiani da 1 a 3 anni di durata. Rendimenti superiori alla media e costi contenuti

di , pubblicato il
Il nuovo strumento finanziario consente di gestire in maniera ottimale la liquidità investendo su 13 titoli di stato italiani da 1 a 3 anni di durata. Rendimenti superiori alla media e costi contenuti

 

Capita spesso che il risparmiatore voglia investire in titoli di stato, ma non sa quali scegliere. I nostri consigli su questo genere di investimenti partono dalla consapevolezza che affidarsi ai consigli del funzionario di turno allo sportello della propria banca non sempre sia la migliore soluzione, anche perché con l’aria che tira sui mercati, fra spread impazziti, tensioni sui tassi e crisi economica alle stelle, la paura di perdere soldi gioca brutti scherzi.

Una soluzione ideale potrebbe essere quella di acquistare uno strumento che racchiuda in sé tutte le caratteristiche di una buona parte di titoli di stato, senza che l’investitore si debba preoccupare più di tanto dell’andamento dei prezzi o abbia poco tempo da dedicare ai propri investimenti.

Così è nato il Lyxor ETF MTS BTP 1-3Y Italy Government Bond, un nuovo strumento finanziario che tratta esclusivamente titoli di stato italiani a breve termine e quindi abbastanza sicuri. Da questa settimana è infatti possibile negoziare sulla borsa di Milano il nuovo Exchange Trade Fund (Etf obbligazionario) che offre un’esposizione a 13 Btp con scadenze brevi comprese fra 1 e 3 anni. Lo strumento finanziario, replicando un indice EuroMts  con un controvalore complessivo di 240 milioni di euro, è offerto da Lyxor, società controllata dalla francese Société Gènérale ed è in grado di offrire un rendimento superiore a quello offerto in media dai Btp quotati con scadenza entro il 2014. Il tasso calcolato è infatti del 2,53%, superiore al 2,31% del Btp 6% novembre 2014. Si tratta in ogni caso di un rendimento che non batte l’attuale tasso d’inflazione – spiega Luca Parodi di ING – ma che comunque risulta interessante se confrontato col rendimento dei medesimi titoli francesi (0,17%) e tedeschi (addirittura 0%) e che permette di ridurre il rischio proprio grazie alla diversificazione su 13 titoli diversi che normalmente risultano sensibili alla variazione dei tassi d’interesse e alle condizioni di mercato.

 

Il Lyxor ETF MTS BTP 1-3Y Italy investe solo in Btp fino a 3 anni, garantiti dalla Bce

 

Dal punto di vista del rischio – osserva Parodi – l’investitore può dormire sonni tranquilli, poiché la duration dei titoli a cui fa riferimento l’Etf è di massimo tre anni, quindi un periodo relativamente breve e che rientra nello scudo antispread messo a punto recentemente dalla Bce.

  Il meccanismo della Banca Centrale Europea serve infatti a contenere gli spread fra titoli di stato tedeschi e degli altri stati europei attraverso un programma di acquisto mirato di obbligazioni con durata massima triennale qualora le tensioni sui mercati si dovessero ampliare. In pratica, l’Etf non potrà subire forti oscillazioni di prezzo perché i titoli sottostanti sarebbero garantiti dal riacquisto della Bce. Finora non è stato necessario attuare lo scudo, ma date le tensioni finanziarie e la crisi incombente, il fatto che l’Eurotower possa intervenire costituisce una potenziale garanzia in più a favore dell’investitore. Infine, per quanto concerne il funzionamento dell’Etf  legato ai Btp di breve durata, è previsto il reinvestimento automatico delle cedole e del capitale al momento del rimborso in Btp di analoga durata, cosa che consente all’investitore di non preoccuparsi più di tanto delle varie scadenze. Qualora, poi, si volesse liquidare in tutto o in parte l’investimento o, viceversa, incrementarlo, l’Etf è molto liquido e quindi tranquillamente negoziabile con la maggior parte degli intermediari bancari o direttamente online. Société Générale, su Borsa Italiana, offre proposte in acquisto e in vendita per 12 milioni di euro, con obbligo di riesposizione in caso di applicazione, e uno spread di soli 5 punti base. Sull’Otc (Over The Counter), il market maker francese è in grado di mostrare quotazioni addirittura per 200 – 300 milioni di euro. Il costo dell’Etf MTS BTP 1-3Y Italy è pari a 0,165% all’anno e il quantitativo minimo sottoscrivibile è di 100 euro corrispondente a 1 Etf.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: