Intesa Sanpaolo e Bpm, i bond vanno a ruba

Bpm ha lanciato un bond a 3 anni mentre la durata del nuovo covered bond Intesa Sanpaolo è di 12 anni

di , pubblicato il
Bpm ha lanciato un bond a 3 anni mentre la durata del nuovo covered bond Intesa Sanpaolo è di 12 anni

Intesa Sanpaolo e Banca Popolare di Milano hanno lanciato due nuovi bond. I libri di entrambi i collocamenti sono stati chiusi poco fa e i risultati dell’emissione sono stati positivi.

 

Bond Bmp 3 anni: risultati dell’emissione

L’importo del bond Banca Popolare di Milano è di 750 mln di euro. Il titolo ha una durata pari a 3 anni e gli istituti incaricati di seguire il collocamento sono stati Banca Arkos, Jp Morgan, SogGen e Ubs. Come dicevamo nell’introduzione, i libri si sono aperti e poi chiusi in un breve lasso di tempo. La domanda, infatti, è stata superiore agli 1,5 mld con Bpm che è riuscita a spuntare un prezzo di emissione più basso: il premio riconosciuto si è contratto a 360 punti base dai 375 punti base indicati all’inizio.

 

Covered bond Intesa Sanpaolo 12 anni: risultati del collocamento

Chiusi anche i book relativi al covered bond di Intesa Sanpaolo. In questo caso il bond ha una durata pari a 12 anni e un importo di 750 mln di euro. La domanda è stata pari a 3 mld mentre il rendimento finale del covered bond è stato pari a 150 punti base sopra il tasso midswap, contro i 160 pb indicati questa mattina dalla guidance di rendimento. Il collocamento è stato gestito da Banca Imi, Crédit Agricole, Hsbc, Rbs e Unicredit.

 

Argomenti: , ,