Intesa Sanpaolo colloca bond sul mercato Usa per 3,5 mld

Intesa Sanpaolo ha concluso con successo la doppia emissione obbligazionaria destinata a al mercato Usa e a quello canadese

di , pubblicato il
Intesa Sanpaolo ha concluso con successo la doppia emissione obbligazionaria destinata a al mercato Usa e a quello canadese

Intesa Sanpaolo ha lanciato una duplice emissione obbligazionaria senior per un totale di U.S.$ 3,5 miliardi destinata esclusivamente ai mercati americano e canadese.

Si tratta di due bond a tasso fisso emessi a valere sul Programma U.S.$ Medium Term Notes di Intesa Sanpaolo: il primo, a 3 anni, per U.S.$ 2 miliardi ed il secondo, a 5 anni, per U.S.$ 1,5 miliardi. I bond collocati sul mercato americano sono esenti da registrazione ai sensi della Sezione 3 del U.S. Securities Act in quanto tecnicamente controgarantiti dalla filiale di New York di Intesa Sanpaolo; la quota destinata al mercato canadese é stata collocata nelle province dell’Ontario e del Quebec sulla base delle esenzioni applicabili ai collocamenti iniziali riservati ai soli investitori professionali (private placement).

 

Bond Intesa Sanpaolo a 3 anni: risultati del collocamento sul mercato Usa

Per quanto riguarda il titolo a 3 anni, la cedola semestrale, pagabile in via posticipata il 15 gennaio ed il 15 luglio di ogni anno a partire dal 15 luglio 2013 fino a scadenza, è pari a 3,125% per anno (prima cedola corta dal 16 gennaio 2013 al 15 luglio 2013).

Il prezzo di riofferta è stato fissato in 99,966%.

Tenuto conto del prezzo di riofferta, il rendimento a scadenza è 3,137% annuo e lo spread totale per l’investitore è pari al rendimento del titolo di stato americano a 3 anni + 275 punti base per anno. 

 

Bond Intesa Sanpaolo a 5 anni: risultati del collocamento sul mercato Usa

Per quanto riguarda, invece, il titolo a 5 anni, la cedola semestrale, pagabile in via posticipata il 16 gennaio ed 16 luglio di ogni anno a partire dal 16 luglio 2013 fino a scadenza, è pari a 3,875% per anno.

Il prezzo di riofferta è stato fissato in 99,851%. Tenuto conto del prezzo di riofferta, il rendimento a scadenza è 3,908% annuo e lo spread totale per l’investitore è pari al rendimento del titolo di stato americano a 5 anni + 310 punti base per anno.

La data di regolamento, per entrambi i titoli, è prevista per il 16 gennaio 2013.

La data di scadenza per il titolo a 3 anni é prevista per il 15 gennaio 2016.

La data di scadenza per il titolo a 5 anni é prevista per il 16 gennaio 2018.

I tagli minimi per entrambe le emissioni sono di U.S.$ 200 mila e U.S.$ 1.000 aggiuntivi.

I capofila incaricati della distribuzione dei titoli sono Banca IMI, Goldman Sachs, JP Morgan Securities Inc. e Morgan Stanley.

I rating assegnati al debito a lungo termine senior di Intesa Sanpaolo sono: Baa2 da Moody’s, BBB+ da Standard & Poor’s e A- da Fitch.

Argomenti: ,