Intesa colloca bond senior in Irlanda con rendimento 0%

Le obbligazioni Intesa Bank Ireland hanno durata 1 anno e staccano una cedola di soli 3 centesimi

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni Intesa Bank Ireland hanno durata 1 anno e staccano una cedola di soli 3 centesimi

Intesa SanPaolo colloca bond a breve termine in Irlanda. Il primario gruppo bancario italiano sfrutta così una regione d’Europa in cui i tassi sono più bassi che in Italia per fare provvista a costo pressoché nullo.

Le obbligazioni Intesa SanPaolo sono state collocate dalla Intesa Bank Ireland, banca controllata dal gruppo italiano, con un rendimento di appena 0,03%. Nel dettaglio Intesa Bank Ireland ha prezzato a 100 presso investitori istituzionali obbligazioni senior per 317 milioni di euro che scadono a novembre 2017. Il bond (codice ISIN  XS1505676020) stacca una sola cedola dello 0,03% in coincidenza con la data di rimborso del titolo il 17 novembre 2017. Intesa, come del resto altri emittenti bancari europei, ha quindi sfruttato l’Irlanda come  paese che offre, a differenza dell’Italia, costi di finanziamento più bassi. Lo si vede bene dai titoli di stato che a Dublino rendono due terzi meno di quelli italiani.

Irlanda colloca bond a 10 anni con rendimenti sotto 0,50%

L’Irlanda ha collocato 1 miliardo di euro di titoli di Stato decennali allo 0,495%, in rialzo rispetto allo 0,33%, minimo storico, dell’emissione dello scorso mese. Buona la domanda da parte degli investitori, con il rapporto di copertura che si è attestato a quota 2. Gli analisti di Citi notano che l’obbligazionario di Dublino continua a performare bene, grazie anche al miglioramento dei fondamentali del Paese. Gli esperti si aspettano che il Pil dell’Irlanda cresca del 5,2% nel 2016.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Intesa Sanpaolo