Inter: lancerà bond senior garantito da 300 milioni

Le obbligazioni Inter saranno disponibili per investitori istituzionali e serviranno a rimborsare debiti esistenti

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni Inter saranno disponibili per investitori istituzionali e serviranno a rimborsare debiti esistenti

Inter Media and Communication, unico amministratore e gestore dei settori media, broadcast e delle sponsorizzazioni di Fc Internazionale Milano lancerà un bond garantito da 300 milioni di euro, con scadenza al 2022. Non è la prima volta che l’Inter si finanzia lanciando bond sull’eruomercato.

I proventi netti, si legge in una nota, saranno utilizzati per rimborsare l’indebitamento finanziario dell’emittente, rimborsare una linea di credito di capitale circolante a breve termine dell’Inter e sostenere i bisogni aziendali generali della società nerazzurra e pagare oneri e spese riguardanti l’offerta dei bond. Goldman Sachs International è coordinatore globale e bookrunner fisico dell’offerta proposta, mentre Ubi B. ne è cogestore. Latham & Watkins ha svolto il ruolo di advisor legale dell’emittente mentre Rothschild ha assistito Inter in qualità di consulente finanziario. Cravath, Swaine & Moore e Dla Piper sono stati consulenti legali di Goldman Sachs International e di Ubi Banca.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti

I commenti sono chiusi.