Prima Industrie.: ok Cda a emissione nuovo bond da 25 milioni

L'obbligazione ha un taglio minimo di 100.000 euro e paga una cedola fissa del 3,5% annuo. Il prestito scadrà nel febbraio 2025.

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L'obbligazione ha un taglio minimo di 100.000 euro e paga una cedola fissa del 3,5% annuo. Il prestito scadrà nel febbraio 2025.

Il Cda di Prima Industrie ha deciso di emettere un bond senior non convertibile, di durata settennale, a cedola fissa e per un ammontare di 25 milioni di euro.

La nuova carta, si legge in una nota, verrà collocata presso investitori qualificati italiani e/o esteri residenti nello spazio economico europeo, con esclusione di quelli Usa. L’obbligazione ha un taglio minimo di 100.000 euro e paga una cedola fissa del 3,5% annuo. Il prestito scadrà nel febbraio 2025. Tramite questa emissione, la società punta a diversificare le fonti di finanziamento e intende anche rimborsare in anticipo, presumibilmente a marzo, un precedente prestito obbligazionario da 40 milioni con scadenza nel 2022. Mediobanca ha agito in qualità di bookrunner dell’operazione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti