Il Tesoro riacquista il Btp Italia 2020 ed emette nuovi bond

Il BTP Italia 2020 è stato riacquistato per un importo nominale di 3,8 miliardi di euro. emessi nuovi titoli di stato in cambio. Tutti i dettagli

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il BTP Italia 2020 è stato riacquistato per un importo nominale di 3,8 miliardi di euro. emessi nuovi titoli di stato in cambio. Tutti i dettagli

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noti i risultati del concambio via sindacato, realizzato tramite riacquisto del BTP Italia in scadenza il 23 aprile 2020 (ISIN IT0005012783) e contestuale emissione di ulteriori tranche dei seguenti titoli: BTP 01/12/25, BTP 01/03/26, BTP 01/02/28, BTP 01/11/29, BTP 01/09/46. Riguardo ai cinque BTp offerti in concambio, l’ammontare collocato maggiore (1,26 miliardi) ha riguardato il BTp 1/3/2026, con cedola del 4,5%, collocato a un prezzo di 107,28. Per il BTp 1/12/2025 l’ammontare collocato e’ stato di 984 milioni con un prezzo di 91,87.

Il BTP Italia è stato riacquistato per un importo nominale di 3,8 miliardi di euro al prezzo di 101,74. L’operazione di concambio è stata effettuata mediante sindacato, costituito da Banca IMI S.p.A., Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le Imprese S.p.A e UniCredit S.p.A.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BTP Italia