IGD colloca bond a 5 anni con rendimento 2,50%

Le obbligazioni IGD sono state prezzate per 300 milioni sotto la pari prezzo investitori istituzionali

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni IGD sono state prezzate per 300 milioni sotto la pari prezzo investitori istituzionali

IGD (Immobiliare Grande Distribuzione Siiq) colloca nuovi bond senior. Come preannunciato la scorsa settimana IGD ha concluso il collocamento presso investitori istituzionali di un prestito obbligazionario non garantito e non convertibile per un importo nominale complessivo di 300 milioni di euro. Il taglio unitario del bond, spiega una nota, è di 100.000 euro e multipli successivi di mille euro. La durata è stabilita in 5 anni con scadenza 31 maggio 2021, la cedola lorda annua fissa risulta pari al 2,5%, mentre il prezzo di emissione è pari a 99,93. La data di regolamento è prevista per il prossimo 31 maggio. L’obbligazione Igd ha ricevuto ordini per circa 600 milioni di euro prevalentemente provenienti dall’ Italia, ma con una quota significativa proveniente dall’estero. Banca Imi, BnpParibas, Citigroup, Morgan Stanley e Unicredit Bank Ag hanno agito in qualità di Joint Lead Manager.  

Rating IGD: Moody’s assegna Baa3

  Claudio Albertini, Amministratore Delegato di IGD ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti del rating ottenuto che esprime il buon livello del merito creditizio di IGD e riconosce la qualità del lavoro avviato anni fa, sia a livello operativo sia sulla struttura finanziaria. Il rating considera la solidità del portafoglio di IGD focalizzato su proprietà retail con presenza di ancore alimentari, la maturity dei contratti di locazione e una leva finanziaria moderata e sostenibile. Il rating preliminare, assegnato anche in relazione all’emissione di bond deliberata e annunciata ieri, consentirà a IGD di accedere al mercato dei capitali a condizioni più favorevoli sia per rifinanziare parzialmente l’indebitamento esistente sia per finanziare investimenti futuri”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Nuove obbligazioni, Obbligazioni IGD

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.