Green Bond: ExtraMot cresce con Hera

Il segmento ExtraMot di Borsa Italiana si arricchisce con i green bond Hera 2,375% 2024 (XS1084043451)

Mirco Galbusera

green bond

Il bond Hera 2024, in quotazione sul mercato ExtraMot di Borsa Italiana, viene incluso nel segmento dedicato ai green e/o social bond nato per offrire agli investitori istituzionali e retail la possibilità di identificare gli strumenti i cui proventi vengono destinati al finanziamento di progetti con specifici benefici o impatti di natura ambientale e/o sociale.

 

In particolare – spiega una nota – Hera ha lanciato nel 2014 un’ emissione obbligazionaria decennale destinata a finanziare o rifinanziare progetti legati alla sostenibilità in 4 ambiti: lotta al cambiamento climatico, riduzione delle emissioni, qualità della depurazione acque e gestione dei rifiuti.

 

Green Bond Hera 2,375% 2024

 

Per ogni linea d’intervento Hera ha identificato una serie di investimenti specifici sui quali attivare un processo di monitoraggio e rendicontazione per assicurare al mercato la corretta e trasparente destinazione dei fondi raccolti ai progetti. Si tratta, conclude la nota, di un’emissione di 500 milioni complessivi, di durata decennale, con una cedola del 2,375% e un rendimento pari a 2,436% (Isin XS1084043451). Con l’obbligazione di Hera, il listino dei titoli green sui mercati obbligazionari di Borsa Italiana si arricchisce di un’ulteriore importante emissione corporate a livello europeo.

Commenta la notizia



STORIE: Green Bond


SULLO STESSO TEMA

Send this to friend