Grecia emetterà nuova tipologia di bond a 7 anni

La Grecia prepara il ritorno sui mercati finanziari con il lancio di nuovi bond a scadenza 2024 per 3 miliardi di euro

di Mirco Galbusera, pubblicato il
La Grecia prepara il ritorno sui mercati finanziari con il lancio di nuovi bond a scadenza 2024 per 3 miliardi di euro

La Grecia emetterà una nuova tipologia di bond con scadenza a sette anni nei prossimi giorni, in preparazione del pieno ritorno sui mercati finanziari a seguito della conclusione del programma di salvataggio prevista per agosto 2018. Il target del Governo greco dovrebbe essere attorno ai 3 miliardi di euro o superiore, in modo da garantirsi una riserva di denaro senza il rischio di dover chiedere nuovamente aiuto ai creditori internazionali in caso di bisogno.

Intanto a dimostrazione del fatto che il Paese sta compiendo passi avanti per rilanciare l’economia c’è il surplus primario di bilancio della Grecia, che si è attestato a 1,97 miliardi di euro nel 2017, più del doppio rispetto al target del piano di salvataggio di 877 milioni. Nel dettaglio le entrate sono state pari a 51,27 miliardi, leggermente al di sotto dell’obiettivo di 52,14 miliardi, ma Atene ha fatto progressi in termini di riduzione della spesa, che è scesa a 55,51 miliardi.

La Grecia ha scadenze debitorie per circa 28 miliardi fino alla fine del 2019. Un terzo di tale cifra può essere coperta con le ultime due rate ricevute nell’ambito del terzo programma di aiuti, mentre nei prossimi mesi dovrebbero arrivare altri 9 miliardi dai creditori internazionali del Paese e ulteriori 9 miliardi si punta a raccoglierli sul mercato. La Grecia è tornata a finanziarsi sul mercato obbligazionario già nel corso del 2017. E oggi il rendimento del decennale sul debito greco si attesta al 3,8%, ai minimi da 12 anni, dopo essere sceso la scorsa settimana al minimo da 12 anni in area 3,68%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bond Grecia

I commenti sono chiusi.