Grecia, i bond a sei mesi rendono quasi il 3%

Stabile il rendimento delle obbligazioni greche con il decennale al 8%. Il punto sulla situazione

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Stabile il rendimento delle obbligazioni greche con il decennale al 8%. Il punto sulla situazione

Il mercato obbligazionario greco si conferma il più redditizio del panorama europeo. Atene ha infatti collocato 1,14 miliardi di bond a sei mesi offrendo un rendimento del 2,97%, invariato rispetto alla precedente asta. La domanda degli investitori istituzionali si è mantenuta stabile con un rapporto di copertura di 1,30. Anche sulla parte più lunga della curva, i rendimenti si mantengono stabili con il bond decennale greco (codice ISIN GR0128013704) che offre uno yield del 8,10% al prezzo di 70,30. Mentre per le obbligazioni con scadenza 2019 e cedola 4,75% (codice ISIN GR0114028534 ) il tasso si attesta a 8,60 a fronte di un prezzo in area 91. Contribuisce alla stabilizzazione dei prezzi il fattore economico che vede il Pil greco, non più in caduta libera ma in fase di assestamento. Dallo scorso giugno, inoltre, la Bce ha stabilito che, anche se prive dei requisiti minimi di rating, le obbligazioni Atene potranno essere poste a garanzia come «collaterale» se le banche elleniche richiederanno fondi alla Banca Centrale Europea.

Grecia: il Pil cresce, ma meno del previsto

In Grecia il Prodotto Interno Lordo cresce a un tasso di espansione inferiore a quanto stimato dall’Ufficio Nazionale di Statistica. A metà agosto, infatti, era stata prevista una crescita del PIL dello 0,3%, nel secondo trimestre, mentre il dato definitivo ha evidenziato un’espansione solo dello 0,2%. Nel primo trimestre, il PIL ellenico aveva registrato una contrazione dello 0,2%. Su base annua, il PIL è sceso dello 0,9% più del -0,7% indicato nella stima preliminare. Secondo le ultime previsioni della Commissione Europea, l’economia della Grecia dovrebbe restare in recessione per l’intero 2016.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Bond Grecia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.