Grecia: approvato ultimo pacchetto di riforme per uscita da bailout

10 anni in più per restituire i prestiti ricevuti dalla Ue. La Grecia presto tornerà a finanziarsi sui mercati dei bond

di Mirco Galbusera, pubblicato il
10 anni in più per restituire i prestiti ricevuti dalla Ue. La Grecia presto tornerà a finanziarsi sui mercati dei bond

La Grecia ha approvato oggi l’ultimo grande pacchetto di riforme all’insegna dell’austerità previste per portare a termine il programma di bailout avviato ormai otto anni fa. Questo passo permetterà al Paese di uscire dal meccanismo di salvataggio e ritornare a finanziarsi stabilmente sul mercato a partire da agosto.

Le riforme approvate oggi includono nuovi tagli alle pensioni, un aumento delle tasse sul reddito e un pacchetto di privatizzazioni. Queste decisioni permetteranno ad Atene di ricevere circa 11 mld euro di finanziamenti dal fondo salva-stati Esm. Proprio oggi l’istituzione ha approvato il trasferimento di un miliardo di euro di risorse alla Grecia per permetterle il pagamento degli arretrati.

Rimane aperta la questione della ristrutturazione del debito greco, che assomma oggi a 320 mld euro e che secondo diversi osservatori non permetterebbe ad Atene di “camminare sulle sue gambe se non venisse ridotto dai creditori”. Tuttavia un accordo su questo tema non è ancora arrivato, a causa delle diverse stime macroeconomiche di Fondo Monetario Internazionale e creditori europei.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bond Grecia