Governo tecnico in Italia sarebbe positivo per Btp

Gli investitori ritengono difficile che possano essere implementate politiche sfavorevoli al mercato

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Gli investitori ritengono difficile che possano essere implementate politiche sfavorevoli al mercato

Le probabilità della formazione di un governo tecnico in Italia, secondo gli strategist di Rabobank, sono “in crescita e rappresentano un segnale probabilmente rialzista sui bond sovrani italiani“. Finora gli investitori hanno ignorato il trascinarsi degli sforzi inconcludenti per la formazione del nuovo governo italiano dopo le elezioni del 4 marzo. “Il fatto stesso che sia così difficile formare un governo sostiene le quotazioni dei Btp – dicono da Rabobank – perché gli investitori ritengono difficile che possano essere implementate politiche sfavorevoli al mercato”. Questi elementi permettono di concentrarsi nel breve termine sull’attraente premio per il rischio offerto dai titoli di Stato italiani, concludono gli esperti. Lo spread Btp-Bund è pocp mosso a 120,098 punti base.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp

I commenti sono chiusi.