Generali colloca bond subordinati al 2048 per 850 milioni

Le obbligazioni subordinate Generali hanno scadenza 32 anni e offriranno un rendimento 4,35% sopra il tasso midswap

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni subordinate Generali hanno scadenza 32 anni e offriranno un rendimento 4,35% sopra il tasso midswap

Generali ha lanciato stamane il collocamento di un’obbligazione di tipo Tier2, con scadenza 32 anni e opzione call dopo il dodicesimo anno, il cui importo è stato fissato in 850 milioni di euro. Secondo quanto riferisce il servizio Thomson, gli ordini ammontano a 2 miliardi. La guidance di rendimento è stata fissata a 435 punti base sulla curva midswap, rispetto a una prima indicazione in area 450 centesimi. Il pricing arriverà in giornata. Il rating atteso dell’emissione è ‘Baa3’ per Moody’s e ‘BBB’ per Fitch. L’operazione è gestita da Bnp Paribas, Deutsche Bank, Goldman Sachs, Ubs e UniCredit. Le obbligazioni saranno quotate alla borsa del Lussemburgo e saranno negoziabili per importi di 100.000 euro con multipli aggiuntivi di 1.000.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni Generali, Obbligazioni subordinate, Ratings

I commenti sono chiusi.