Fs: Mazzoncini, entro l’anno nuova emissione green bond

Presto un altro green bond di FS sbarcherà sul mercato. Pieno successo per la prima emissione di due mesi fa

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Presto un altro green bond di FS sbarcherà sul mercato. Pieno successo per la prima emissione di due mesi fa

La prima emissione dei green bond FS è stata un successo. Puntiamo a farne un’altra nel corso di questo anno“. Lo ha affermato Renato Mazzoncini, a.d. di Fs, a margine della presentazione dei nuovi treni regionali a Genova. Per quanto riguarda la size che il gruppo punterebbe ad emettere, Mazzoncini non si è sbilanciato. “Dipende da come chiuderemo i contratti regionali”, ha detto, ricordando che i bond servono proprio per il rinnovo dei treni regionali. “Confido che tra fine di gennaio e inizio febbraio chiuderemo contratti con altre sette regioni, poi capiremo la dimensione dell’emissione“.

Lo scorso mese di novrembre Ferrovie dello Stato ha emesso un’obbligazione da 600 milioni di euro a sei anni, con taglio minimo 100 mila euro e riservata agli investitori istituzionali. Il bond servirà per acquistare nuovi convogli Electric Multiple Unit per il trasporto regionale ed Etr 1000 ad alta velocità “con un consumo energetico inferiore del 30% rispetto a quelli attuali e che inquinano il 75% in meno degli aerei“, spiega Gioia Ghezzi, presidente del gruppo Fs Italiane. Le richieste hanno superato 1,3 miliardi da 115 investitori, di cui più del 60% dall’estero.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni FS

I commenti sono chiusi.