Francia colloca 8,871 mld euro Oat su quattro linee

Scendono i rendimenti dei titoli di stato francesi sul tratto lungo della curva. Tutti i dettagli delle nuove emissioni

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Scendono i rendimenti dei titoli di stato francesi sul tratto lungo della curva. Tutti i dettagli delle nuove emissioni

L’agenzia del Tesoro francese ha collocato un totale di 8,871 miliardi di euro di Oat su quattro linee con scadenza nel 2026, nel 2028, nel 2030 e nel 2041. Il target prefissato era tra 8 e 9 mld. Seguono i dettagli delle emissioni. I numeri fra parentesi si riferiscono alle aste precedenti.

Emissione               Oat al 2026 
Scadenza                25 novembre 2026 
Coupon                  0,25% 
Domande ricevute        3,530      mld 
Domande accettate       1,720      mld 
Bid to cover            2,05       (1,86) 
Rendimento medio        0,54%      (0,36%) 
Prezzo medio            97,75      (99,04) 
Data regolamento        12 novembre 2018 
 
Emissione               Oat al 2028 
Scadenza                25 novembre 2028 
Coupon                  0,75% 
Domande ricevute        6,820      mld 
Domande accettate       3,760      mld 
Bid to cover            1,81       (1,59) 
Rendimento medio        0,82%      (0,86%) 
Prezzo medio            99,34      (98,93) 
Data regolamento        12 novembre 2018 
 
Emissione               Oat al 2030 
Scadenza                25 maggio 2030 
Coupon                  2,5% 
Domande ricevute        3,005      mld 
Domande accettate       1,465      mld 
Bid to cover            2,05       (2,169) 
Rendimento medio        0,92%      (1,07%) 
Prezzo medio            117,19     (117,29) 
Data regolamento        12 novembre 2018 
 
Emissione               Oat al 2041 
Scadenza                25 aprile 2041 
Coupon                  4,5% 
Domande ricevute        3,004      mld 
Domande accettate       1,926      mld 
Bid to cover            1,56       (2,26) 
Rendimento medio        1,43%      (1,47%) 
Prezzo medio            158,58     (159,11) 
Data regolamento        12 novembre 2018
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bond Francia