Fallisce Energy Lab: azioni e bond sospesi

Azioni e bond Energy Lab sospesi in borsa in attesa di una nota. La società ha presentato richiesta di concordato preventivo in tribunale

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Azioni e bond Energy Lab sospesi in borsa in attesa di una nota. La società ha presentato richiesta di concordato preventivo in tribunale

Borsa Italiana informa che le azioni ordinarie e le obbligazioni convertibili di Energy Lab, smart energy company quotata sull’Aim Italia, sono temporaneamente sospese dalle negoziazioni in attesa di nota. Le obbligazioni convertibili erano state emesse solo due anni fa e fruttavano interessi del 5% all’anno.

Come noto, Energy Lab, attiva nei settori energia rinnovabile, efficienza energetica e waste to energy, aveva depositato in data 15 febbraio 2018 presso il Tribunale di Udine il ricorso per l’ammissione della Società alla procedura di concordato preventivo “con riserva” ai sensi dell’art. 161, sesto comma del R.D. 267/1942 e s.m.i. della Legge Fallimentare. Il Consiglio di Amministrazione a nome dell’Amministratore Delegato si propone di perseguire l’obiettivo, ai sensi dell’odierna Legge Fallimentare, di depositare presso il Tribunale di Udine il ricorso recante la domanda di ammissione della Società alla procedura di concordato preventivo con “continuità aziendale” dell’Emittente ovvero proposta di omologazione di un accordo di ristrutturazione dei debiti ai sensi dell’art. 182bis della Legge.

Con riferimento alle udienze fissate per il giorno 15 febbraio 2018 per la trattazione della istanza di fallimento proposta dalla Procura della Repubblica e alla Richiesta di Dichiarazione di Fallimento ricevuta il 11 gennaio nonché dell’ Istanza di Fallimento ricevuta in data 06 febbraio 2018, l’emittente comunica che il Giudice si è riservato di decidere Collegialmente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni convertibili

I commenti sono chiusi.