ESM lancerà bond a 20 anni

Il Meccanismo europeo di stabilita' ha incaricato le banche per l'emissione di bond esistenti con scadenza a novembre 2036

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il Meccanismo europeo di stabilita' ha incaricato le banche per l'emissione di bond esistenti con scadenza a novembre 2036

Il Meccanismo europeo di stabilita’ ha incaricato le banche per l’emissione di bond esistenti con scadenza a novembre 2036 all’1,625%. La transazione dovrebbe essere lanciata e prezzata nel prossimo futuro, in base alle condizioni di mercato. Diversi analisti ritengono che l’operazione potrebbe procedere gia’ domani. Nel primo trimestre del 2016 l’Esm ha segnalato la vendita di 6 mld euro, dei quali ha gia’ collocato 5 mld. Secondo Rainer Guntermann e David Schnautz, strategist di Commerzbank, anche se i piani trimestrali prevedono la vendita di titoli ulteriori per un ammontare pari a 1 miliardo di euro, il volume sarebbe contenuto per un’emissione via sindacato, anche prendendo in considerazione un grado di maturita’ relativamente lungo, pari a 20 anni. Tuttavia, qualora l’Esm collocasse un ammontare superiore a 1 mld euro, il volume in eccesso costituirebbe un pre-finanziamento per il secondo trimestre. Gli istituti incaricati nell’operazione sono Cradit Agricole Cib, Hsbc e Nomura.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni sovranazionali