ESM emette obbligazioni trentennali al 1,75%

Per la prima volta il Meccanismo Europeo di Stabilità ha raccolto obbligazioni a 30 anni. Richieste record dagli istituzionali

di , pubblicato il
Per la prima volta il Meccanismo Europeo di Stabilità ha raccolto obbligazioni a 30 anni. Richieste record dagli istituzionali

L’Esm ha collocato 3 miliardi di euro di bond a 30 anni con scadenza il 20 ottobre 2045 e cedola pari all’1,75% (EU000A1U9902). Le domande hanno superato i 3,5 miliardi. E’ la prima volta che il Meccanismo Europeo di Stabilita’ emette titoli trentennali. L’operazione, gestita da Bnp Paribas, Commerzbank and Jp Morgan, e’ finalizzata ad allungare la maturita’ del debito. “Gli ordini molto forti per questa prima emissione a 30 anni dimostrano l’alto grado di fiducia degli investitori” verso l’Esm. “Il collocamento rappresenta un primo passo di successo nella nostra strategia di allungamento delle scadenze, per renderle piu’ in linea con la durata dei nostri programmi di assistenza. Allo stesso tempo, continueremo a fornire agli investitori carta altamente liquida lungo l’intera curva dei rendimenti in euro”, ha commentato Christophe Frankel, Cfo e vice direttore generale dell’Esm.

Argomenti: ,