Dedagroup, il minibond rende 6,35%

Le obbligazioni high yield della società informatica sono negoziabili su Extra Mot Pro. La società che fornisce software alle banche vanta un fatturato di 200 milioni all’anno

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni high yield della società informatica sono negoziabili su Extra Mot Pro. La società che fornisce software alle banche vanta un fatturato di 200 milioni all’anno

Dedagroup ICT Network sbarca a Piazza Affari. Il gruppo informatico, specializzato nella produzione di software per le banche, il Fashion, il Treasury and Cash Management, la Pubblica Amministrazione e la Web Integration, ha dato il via alle contrattazioni del minibond da 10 milioni di euro sottoscritto due mesi fa da investitori istituzionali. Il minibond era già stato sottoscritto per 5 milioni di euro da fondi specializzati, quale Euregio Minibond e dal Mediocredito Trentino con l’assistenza di Banca Popolare di Vicenza quale arranger dell’operazione.   Obbligazioni Dedagroup 6,35% 2019   Il piccolo prestito obbligazionario senior Deadgroup (IT0005069965) – si legge in una nota – ha una durata di 5 anni è rivolto ad investitori qualificati e offre un tasso d’interesse superiore alla media di mercato. La cedola fissa è stata infatti determinata in 6,35% con data di stacco su base semestrale il 31 gennaio e 31 luglio di ogni anno. Il rimborso avverrà, invece, in unica soluzione il 22 dicembre 2019. L’obbligazione è negoziabile sul segmento Extra Mot Pro di Borsa Italiana dal 22 dicembre 2014 per lotti da 100.000 euro. Il gruppo ha ottenuto da Cerved il rating B 1.2 con out look positivo collocandosi nella fascia medio alta della scala del merito creditizio. La raccolta di Dedagroup, salita complessivamente a 15 milioni grazie alla sottoscrizione di una prima tranche da 5 milioni da parte del fondo Euregio Minibond, servirà a far fronte agli obiettivi del piano industriale 2014-2017 della società di ICT che è controllata indirettamente da Lillo Spa, holding del gruppo industriale Podini-Lillo di Bolzano.   Deadagroup è una realtà industriale da 200 milioni di fatturato     [fumettoforumright]Dedagroup vanta un fatturato di quasi 200 milioni di euro e si colloca fra le prime dieci realtà ICT a capitale italiano. Il 2013 si è chiuso con un fatturato consolidato di 191,3 milioni di euro (dai 117,9 milioni del 2012) e con un ebitda di 17,09 milioni (da 8,6 milioni), a fronte di un debito finanziario netto di 20,9 milioni (da 13,8 milioni). Dedagroup  conta oggi su 14 aziende, oltre 1.600 persone altamente specializzate, 25 sedi operative in Italia e all’estero che servono oltre 3.500 clienti. Negli oltre 30 anni di presenza nel settore IT – si legge in una nota – Dedagroup ha saputo costruire relazioni consolidate con una ampia base di clienti, grazie allo sviluppo di soluzioni software proprietarie attraverso le quali i clienti governano i loro processi core. Oltre 1.200 pubbliche amministrazioni, 250 istituti di credito, 200 aziende della Moda si avvalgono dei software sviluppati da Dedagroup ICT Network per gestire le loro attività. Dal 2009 il Gruppo ha avviato la sua strategia di internazionalizzazione, cui il nuovo piano industriale dà vigorosa spinta.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni High Yield, Obbligazioni societarie, Ratings