Dazi non turbano bond, bene asta Bot

Asta Bot a 12 mesi: il rendimento scende a 0,337%. La guerra commerciale fra Cina e Usa non turba i mercati

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Asta Bot a 12 mesi: il rendimento scende a 0,337%. La guerra commerciale fra Cina e Usa non turba i mercati

L’obbligazionario dell’Eurozona non si scompone nonostante l’aumento dell’avversione al rischio dovuto alla nuova escalation delle tensioni sul fronte commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina. Il rendimento del Bund decennale tratta poco mosso allo 0,32% con gli investitori impegnati ad acquistare asset sicuri con i titoli di Stato di Berlino, e lo spread Btp/Bund tratta in leggero allargamento a 237,734 punti base.

Sul primario nessun problema per il Tesoro italiano che ha collocato 6 miliardi di euro di Bot a 12 mesi con rendimenti in calo. Il tasso di interesse si è attestato allo 0,337%, in calo di 21 punti base rispetto al precedente collocamento. Sostenuta la domanda che ha superato i 12 miliardi con un rapporto di copertura pari a 2,01.

Blackrock mantiene una visione cauta sull’Italia e sul debito italiano in particolare. “Lo spread di credito sui Btp è in una terra di mezzo”, spiega Bruno Rovelli, Chief Investment Strategist di Blackrock Italia, “piú elevato di quanto suggeriscono i fondamentali, in oggettivo miglioramento, ma non così elevati come se esistesse un vero problema” con il nostro Paese. Secondo lo strategist, questa situazione dipende dalla mancanza di chiarezza “nella narrativa politica italiana”, che non fornisce “visibilitá sulle prioritá di politica economica del nuovo Governo. Diverse voci dell’esecutivo dicono cose diverse”, spiega l’esperto.

Rispetto al periodo immediatamente successivo alle elezioni “c’è piú valore, ma restiamo in attesa di maggiore chiarezza”, prosegue Rovelli, secondo cui la legge di bilancio dovrebbe “costringere tutti (gli esponenti del governo, ndr) ad uscire allo scoperto”. Tornando al primario, la giornata è stata intensa sul fronte aste. La Germania ha collocato 3,188 mld di euro di nuovi Bund a dieci anni con un rendimento allo 0,36% e rapporto di copertura a 1,6.

Il Portogallo ha poi collocato 950 milioni di euro di titoli di Stato. Lisbona ha emesso nel dettaglio 650 mln di Ot al 2028 all’1,727% e rapporto di copertura a 2,02 e 300 mln di Ot al 2034 al 2,257% e bid to cover a 2,79. Infine la Grecia ha collocato 812,5 milioni di euro di Bill a 13 settimane con rendimento allo 0,65%, in leggero calo rispetto allo 0,7% dell’emissione del 6 giugno scorso. Il rapporto di copertura si è invece attestato a 1,54, meno di quota 2,16 di un mese fa.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bot

I commenti sono chiusi.