Con Mikro Kapital una nuova asset class alternativa entra nel mercato italiano

Mikro Kapital lancia due nuovi fondi obbligazionari di diritto lussemburghese. Caratteristiche e dettagli

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Mikro Kapital lancia  due nuovi fondi obbligazionari di diritto lussemburghese. Caratteristiche e dettagli

Mikro Kapital, boutique indipendente di asset management specializzata nell’impact investing e nel microcredito, con un track record decennale, presenta al mercato italiano una nuova asset class per la diversificazione della componente alternativa del portafoglio, tramite l’investimento nei suoi due fondi di diritto lussemburghese Mikro Fund e Alternative Fund.

Entrambi i fondi offrono agli investitori professionali e istituzionali l’opportunità di prendere esposizione sulle economie a maggior crescita del pianeta investendo in prestiti emessi a PMI di Mercati Emergenti selezionati, un segmento poco esposto alla volatilità dei mercati globali e che presenta un buon profilo di decorrelazione. Più in dettaglio, gli investitori professionali e istituzionali possono sottoscrivere le obbligazioni Euro Medium Term Note (EMTN) emesse da Mikro Fund e Alternative Fund, che offrono una cedola fissa (7%+ in valuta forte), una duration breve (24 o 36 mesi), una totale copertura dal rischio valuta (sono offerti in euro, dollari, franchi svizzeri e sterline) e un tasso di default dei prestiti sottostanti storicamente inferiore all’1%, grazie alla qualità della selezione delle PMI cui Mikro Kapital eroga credito.

Mikro Kapital, fondata dieci anni fa da Vincenzo Trani sulla scorta dell’esperienza come senior advisor della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) in Russia, è infatti presente in 17 Paesi Emergenti con attività di micro credito alle PMI locali, di cui finanzia esclusivamente gli investimenti produttivi applicando le tecniche e le best practice proprie della BERS, con la quale vanta una partnership. “In dieci anni di vita, Mikro Kapital è fortemente cresciuta, sia come boutique di asset management, sia come società di micro credito, finanziando lo sviluppo di quasi 50 mila PMI, il tutto anticipando un tema, quello degli investimenti socialmente responsabili (SRI), che solo oggi molti grandi player iniziano a cavalcare”, ha commentato Vincenzo Trani, fondatore e presidente di Mikro Kapital, aggiungendo: “E’ dunque il momento ideale per rafforzare ulteriormente il nostro impegno a offrire agli investitori professionali e istituzionali italiani l’accesso a un’asset class, quella dei micro prestiti, che non solo offre decorrelazone e diversificazione, con rendimenti attraenti, ma che si combina anche con effetti positivi dal punto di vista socio-economico”.

In Italia, oltre alla presenza tramite la società lussemburghese Mikro Kapital Sarl, specializzata nell’asset management, il gruppo è attivo anche attraverso Mikro Kapital SpA. Quest’ultima, tra le prime dieci società di microcredito riconosciute da Banca d’Italia e autorizzata nell’ambito dell’art.111 del Testo Unico Bancario, svolge attività di microcredito all’impresa, microcredito sociale e microcredito per formazione, forte di importanti partnership con, tra gli altri, l’Ente Nazionale per il Microcredito e Cassa Depositi e Prestiti. Referenti in Italia sono Edoardo Esercizio, per il segmento dei family office e degli intermediari finanziari, e Luca Pellegrini, per gli investitori wholesale e istituzionali.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti