Cdp: sul mercato con bond non garantito a 8 anni

Cassa Depositi e Prestiti lancia nuovi bond con scadenza 2026 per istituzionali. Rendimento atteso 120 bp sopra il midswap

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Cassa Depositi e Prestiti lancia nuovi bond con scadenza 2026 per istituzionali. Rendimento atteso 120 bp sopra il midswap

Un consorzio di istituti di credito formato da Banca Imi, Credit Suisse, Deutsche Bank, JpMorgan, Mediobanca e Morgan Stanley sta collocando per conto della Cassa Depositi e Prestiti un nuovo bond senior non garantito, denominato in euro e di taglio benchmark.

La maturità dell’obbligazione – riservata a investitori istituzionali e con tagli minimi d’investimento a partire da 100.000 euro – dovrebbe essere fissata al 7 febbraio 2026, a fronte di un regolamento atteso per il prossimo 7 febbraio. Secondo quanto si apprende da una fonte del consorzio di collocamento, le prime indicazioni di prezzo sono nell’area compresa tra 115 e 120 punti base sul Midswap. Una volta emessa, la nuova carta verrà quotata alla Borsa del Lussemburgo e staccherà una cedola annuale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Cassa Depositi e Prestiti