Cariparma colloca bond covered da 1 miliardo

C’è anche la Bce fra i sottoscrittori dell’obbligazione garantita. Il rendimento è stato fissato sotto 0,90%, più basso dei Btp di analoga durata

di Mirco Galbusera, pubblicato il
C’è anche la Bce fra i sottoscrittori dell’obbligazione garantita. Il rendimento è stato fissato sotto 0,90%, più basso dei Btp di analoga durata

Scendono i rendimenti dei Btp,m a anche quelli dei bond bancari garantiti. Da quando la Bce si è messa ad acquistarli sul mercato, investire in questi strumenti obbligazionari è diventato ancora meno conveniente di prima essendo per giunta il loro rendimento netto inferiore a quello offerto dai titoli di stato di analoga durata. La conseguenza è che simili emissioni non raccolgono più ordinativi tanto superiori all’ammontare offerto. In questo contesto, Cariparma, la controllata italiana di Credit Agricole, ha collocato un covered bond a sette anni da un miliardo di euro, ricevendo richieste per soli 1,25 miliardi e con la Bce che ha partecipato in fase di sottoscrizione.   Obbligazioni Cariparma 0,875% 2022   [fumettoforumright]Secondo quanto riferito dai lead manager dell’operazione il bond – scadenza 31 gennaio 2022 e cedola allo 0,875% – è stato prezzato a reoffer 99,882, per un rendimento effettivo a scadenza dello 0,892%, corrispondente ad un premio di 25 punti base sopra il tasso midswap. Il titolo (IT0005057002) è stato prezzato al limite inferiore della guidance iniziale di rendimento, indicata questa mattina tra 25 e 30 pb su midswap. Oltre il 70% della domanda è provenuta da investitori del settore privato, mentre nella quota restante – come riportato da un lead manager dell’operazione – sono compresi anche ordini della Bce, nell’ambito del suo programma di acquisto covered bond. L’emissione – gestita da Banca Imi, Erste Group, Lbbw, NordLB, UniCredit e da Credit Agricole Cib – ha un rating atteso A2 da Moody’s. Dall’inizio del programma di acquisto covered bond della Bce, partito lo scorso 27 ottobre, in Italia sono state emesse obbligazioni garantite da parte di Credem e Ubi Banca , con Francoforte che ha partecipato a entrambi i collocamenti .

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni bancarie, Ratings