BTP, tassi in ribasso su tutte le scadenze dopo asta Tesoro

Assegnati in asta più di 8 miliardi di titoli di stato a lunga scadenza e CCTeu a sei anni. Rendimenti in rialzo aspettando la BCE

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Assegnati in asta più di 8 miliardi di titoli di stato a lunga scadenza e CCTeu a sei anni. Rendimenti in rialzo aspettando la BCE

Il Tesoro ha collocato BTP a diverse scadenze offrendo rendimenti in ribasso. Dopo l’assegnazione di Bot annuali che indicavano un rialzo dei prezzi, anche i titoli di stato a medio e lungo termine venduti in asta stamattina hanno fatto registrare rendimenti più bassi rispetto alle precedenti offerte. E’ l’effetto BCE. Complessivamente il Tesoro ha messo sul piatto 7,5 miliardi di BTP a varie scadenze che sono stati ben richiesti dagli investitori istituzionali. In particolare, l’emissione a 3 anni (IT0005139099) per 2 miliardi di euro è stata richiesta per 2,4 miliardi e ha offerto un rendimento a scadenza negativo del 0,05%, in ribasso rispetto alla precedente emissione (0,11%).  Il collocamento del  BTP a 7 anni per 4 miliardi di euro (IT0005172322), invece, ha avuto un rapporto di copertura dell’1,33 con il rendimento allo 0,79% (in ribasso rispetto a 1,05% della precedente asta).  Assegnati dal Tesoro anche BTP a 15 anni in 12esima tranche (IT0005094088) con rendimento al 1,84% da 2,08%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Btp